Do You Speak Chioggiotto?

Ascom perplessa su viabilità e lavori in lungomare

Scritto da il 1 febbraio 2014 alle 13:02
Rotatoria viale Mediterraneo

Lavori sul Lungomare, Ztl, viabilità cittadina. Tanti gli argomenti trattati dalle associazioni turistiche e commerciali di Chioggia durante due incontri tenutisi con l’amministrazione Casson. Di sicuro l’argomento che tiene banco è la viabilità cittadina in vista della nuova stagione estiva e i lavori sul Lungomare per la posa del megatubo che dovrebbe risolvere i problemi di allagamento a Sottomarina.

“Abbiamo avuto ampie rassicurazioni dall’assessore ai lavori pubblici Riccardo Rossi – afferma la direttrice di Ascom Maria Grazia Marangon – sul fatto che i lavori in Lungomare verranno interrotti nel corso della stagione estiva. C’è però un po’ di preoccupazione per il mese di maggio e i primi giorni di giugno”. Ma la perplessità più grande riguarda il fatto che i lavori non verranno sfruttati per sistemare e dare un volto nuovo al Lungomare. “A quanto pare – spiega ancora la Marangon – tutto rimarrà come prima: si scaverà una buca si metterà il tubo e si richiuderà, senza fare nessun lavoro in più. Questa era invece un’ottima occasione per cambiare, ad esempio, l’impostazione dell’attuale pista ciclabile che, così com’è, è pericolosa e serve a poco. Oppure si poteva pensare a un miglioramento dell’arredo urbano. Senza fare troppe polemiche chiediamo all’amministrazione comunale di prendere in esame la possibilità di fare alcune migliorie al nostro lungomare dato che ci sono anche un po’ di soldi accantonati”.

Durante l’incontro è stato affrontato anche il nodo della viabilità estiva. Ascom si è detta preoccupata per la nuova rotonda in viale Mediterraneo che potrebbe causare ulteriori code in uscita. “Abbiamo fatto due proposte – afferma Leonardo Ranieri vicepresidente di Ascom – la prima è di pensare di invertire il senso di marcia in via Madonna Marina nei weekend o almeno la domenica per favorire l’uscita dalla città. La seconda quella di aprire piazza Todaro al traffico, sempre il sabato e domenica. Due ipotesi che l’amministrazione comunale ha bollato come poco percorribili. Al di là delle proposte però, una soluzione va trovata. Si deve prendere atto, una volta per tutte, che a Sottomarina c’è difficoltà nell’uscire dalla città. L’amministrazione comunale deve quindi lavorare per trovare una soluzione”.

Più soft la posizione di Ascom riguardo la Ztl: “Ci è stato più volte confermato – spiega il presidente di Ascom Alessandro Da Re – che le telecamere saranno posizionate per studiare i flussi e regolamentare gli accessi dell’attuale Ztl. Anche noi siamo favorevoli a una sistemazione della zona pedonale attuale, dove magari si smetta di passare con le biciclette e i motorini”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *