Do You Speak Chioggiotto?

Artigiani, commercianti ed imprenditori di Chioggia a Roma per protestare insieme

Scritto da il 19 febbraio 2014 alle 21:02
manifestazione artigiani chioggiotti a Roma

Una manifestazione civile e molto partecipata quella che ieri ha preso vita ieri a Roma. Indetta da Rete Imprese Italia, ha visto la presenza massiccia di Casartigiani, Comfartigianato, Confcommercio, Confesercenti e Cna, con tutti i rispettivi presidenti a livello nazionale e varie categorie di lavoratori uniti per protestare ed affrontare temi quali burocrazia, tasse e rapporti con le banche.

Da Venezia 200 le persone partite con Ascom e Confcommercio.  Con loro la direttrice di Ascom Maria Grazia Marangon, la quale racconta di una splendida esperienza di unità tra tutte le sigle che compongono Rete Imprese Italia, tutti uniti per non far morire le imprese e far cambiar marcia al paese.

Anche da Chioggia è partita per la Capitale una delegazione di artigiani, commercianti ed imprenditori: armati di bandiere e bossolà si sono schiererati in piazza tutti insieme al grido di “noi non molliamo! noi non moriamo”.

Michele Siviero, commerciante della nostra città, ci racconta la gornata (Foto Paolo Fidelfatti e Michele Siviero).

“Sveglia alle 4: ci siamo ritrovati in Val dal Rio con il pullman che aspettava per la partenza.Eravamo, Con i dirigenti dell’ associazione artigiani Confartigianato eravamo una trentina di soci, alla volta di Roma, motivati dal momento di crisi che imperversa tra le nostre ditte. Pochi i sorrisi, non era una gita! Durante il viaggio abbiamo discusso di tasse, pagamenti, banche, lavoro, attrezzi, i migliori materiali da usare. Bellissima la nostra Italia, tra i vetri del bus sembrava un cinema. I colori invernali erano in sintonia con il clima del viaggio, un po’ di nebbia e poco sole.Siamo arrivati a Roma alle ore 12.25: la manifestazione era già partita e per radio sentivamo i i leader delle associazioni presenti che urlavano la rabbia e tutto il malessere, come artigiani ma anche come cittadini. Finalmente in piazza del Popolo stra-piena, siamo in tantissimi, dicono in 60mila. Tutto pieno, non si riesce ad avere una migliore posizione ma ci siamo! PRESENTI con lo spirito di salvare il nostro lavoro e il nostro futuro.Molte le grida: “Basta attività che chiudono, con noi chiude l’Italia!”, “Riprendiamoci il futuro”, “Matteo stai preoccupato….abbassa le tasse!”. Noi siamo l’architrave dell’economia in Italia. Con noi anche il nostro presidente nazionale Giorgio Merletti.

Tra fischi e urla di rabbia contro questo immobilismo e vessazione, che fa perdere le speranze e prospettive, si chiude la manifestazione. Un giretto per il Parlamento, un gelato rinfrescante vista la temperatura di 23 gradi circa, ed alle 16 il rientro.

I visi erano più distesi e si aveva voglia di un sorriso con alcune barzellette, una canzone, un pisolino,un panino con caffè; un po’ stanchi e anchilosati dalle tantissime ore di viaggio siamo arrivati a Chioggia alle 23,3o. Ultima foto di gruppo, un breve saluto e poi di corsa a casa per tornare l’indomani al lavoro”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *