Do You Speak Chioggiotto?

Tentata estorsione, il pm manda a processo i fratelli Boscolo

Scritto da il 25 gennaio 2014 alle 13:01
B4 Mestre

Tentata estorsione e danneggiamenti sono le accuse che il sostituto procuratore Federica Baccaglini contesta ad Angelo Sesillo Boscolo, 59 anni di Chioggia; Giorgio Sesillo Boscolo, 51 anni di Chioggia; e Romano Sesillo Boscolo, 55 anni di Chioggia, fratelli e titolari della società di alberghi Boscolo Hotel. Secondo quanto riportato dal Corriere del Veneto i tre, i fratelli Boscolo avrebbero cercato di estorcere 1.800.000 euro alla B3 Srl di Vigonza, società che aveva costruito e dato in affitto alla Boscolo l’hotel B4 di Mestre.

La denuncia è stata presentata proprio dal titolare della ditta di costruzioni nel luglio 2012. Aveva raccontato come i fratelli Boscolo, lamentando di essere stati danneggiati dal cattivo funzionamento dell’impianto idraulico in alcune stanze della struttura, lo avevano incontrato più volte per rescindere il contratto chiedendo anche un’indennità di 1,8 milioni di euro per i danni subiti. Se così non fosse stato, avrebbero aperto i rubinetti e allagato la struttura.

Ad inizio agosto 2012, quando la Squadra Mobile del vicequestore aggiunto Marco Calì ha iniziato le indagini dando seguito alla denuncia arrivata, ha trovato il B4 Mestre pieno di infiltrazioni e alcuni piani risultavano distrutti dall’acqua.

Note
Fonte: Corriere del Veneto

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *