Do You Speak Chioggiotto?

Chioggia Danza presenta MareMadre (oltre l’acqua)

Scritto da il 14 gennaio 2014 alle 13:01
77543_okean_more_podvodnyj_mir_nyryanie_puzyri_1920x1170_(www.GdeFon.ru)

Domenica 19 gennaio alle ore 17.00 all’Auditorium San Nicolò di Chioggia la COMPAGNIA KHORAKHANÈ DANZA proporrà MareMadre (oltre l’acqua).

Il mare-grembo della sua città natale ha ispirato a Luciano Firi questa coreografia, dedicata e pulsante creazione che restituisce allo spettatore il fascino liquido e cangiante di Chioggia. Con gli occhi incantati di chi esplora i percorsi dell’immaginario che pur si rivela nella vita di tutti i giorni, il coreografo indaga i percorsi e le insidie di questo impareggiabile territorio d’acque affacciato sul Mare Adriatico, ora luminoso ora chiaroscurale, le sue lagune dense di natura, di uomini e di animali, di storia e di leggende, territorio di un altrove che si perde nelle profondità dell’anima.

Con il 2014, dopo la pausa festiva, riprendono gli appuntamenti con CHIOGGIA DANZA 2013/14, rassegna promossa dalla Città di Chioggia e Assessorato alla Cultura della Provincia di Venezia e organizzata da Centro Formazione Danza e Circuito Teatrale Regionale Arteven – Regione del Veneto.

Info

BIGLIETTI intero € 14 / Carta Cultura € 12 – ridotto € 10 / Carta Cultura € 8. RIDUZIONI persone fino ai 25 anni e dai 60 anni di età. PREVENDITA BIGLIETTI on-line su arteven.it, vivaticket.it by Charta e nei punti vendita autorizzati: Ufficio IAT Chioggia tutti i giorni ore 9.00 – 14.30 tel. 041 401068 e presso Hellovenezia Agenzia Sottomarina. VENDITA presso Auditorium San Nicolò il giorno dello spettacolo un’ora prima dell’inizio. INFORMAZIONI tel. 3892798777 – info@cfdg.it; www.arteven.it.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *