Do You Speak Chioggiotto?

La musica di Rabih Abou-Khalil a Chioggia

Scritto da il 14 gennaio 2014 alle 10:01
Rabih Abou-Khalil

Sabato 18 gennaio alle ore 21.15 presso l’auditorium San Nicolò di Chioggia, l’associazione lirico musicale Clodiense presenta Rabih Abou-Khalil in concerto.

Libanese, maestro di oud, compositore, una formazione occidentale, uno spirito impregnato di cultura araba. L’improvvisazione del jazz, le sensuali note di uno strumento orientale, la rigorosa preparazione tecnica, la giusta dose di “cervello”, la giusta dose di “cuore” perché non ci sia solo virtuosismo. Un uomo dalla personalità dirompente per una musica che è linguaggio a parte.

Nato e cresciuto nel clima cosmopolita di Beirut negli anni sessanta e settanta, Rabih Abou-Khalil ha imparato a suonare l’oud, il liuto arabo con collo corto, all’età di quattro anni.

Nel mondo arabo questo strumento è così popolare come la chitarra o il pianoforte in Occidente ed è lo strumento dei compositori per eccellenza. La guerra civile libanese lo ha costretto a lasciare il suo paese nel 1978 per studiare flauto classico nella città tedesca di Monaco di Baviera, dove è stato istruito all’Accademia di Musica da Walther Theurer.

Il conflitto analitico con la tradizione musicale classica europea gli ha permesso di cogliere la musica araba da un differente punto di vista teorico, aprendo gli occhi alla possibilità di operare simultaneamente all’interno di sistemi musicalmente divergenti.

Con la sua originale tecnica compositiva e il suo non convenzionale approccio tra la musica classica occidentale e la musica araba, ha trovato un linguaggio musicale ritmicamente e melodicamente complesso interamente suo, che suona contemporaneamente strano eppure familiare, e che sembra rompere con quasi ogni linguaggio musicale esistente.

Il suo folgorante virtuosismo ha portato i critici musicali a raccomandare il suo modo di suonare come uno “studio per chitarristi jazz”; con le sue ballads riaccende ricordi dell’alba poetica della cultura araba, senza mai essere troppo cauto o tradizionalista.

Ingresso: 15 euro intero, 12 euro ridotto. Ulteriori riduzioni per chi possiede Carta Cultura del Comune di Chioggia. Rassegna Acque Altr3. Info: www.almc.it, Ass. Lirico Musicale Clodiense e 3485403277.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Un commento

  1. zil

    14 gennaio 2014 at 16:02

    Visto la classifica Oboscore dell’artista della settimana? Per la prima settimana in testa Pausini ed Emma: http://www.rockol.it/classifica-obodigital/oboscore-artista-della-settimana

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *