Do You Speak Chioggiotto?

Clodiense esagerata, 4 gol al palazzolo

Scritto da il 12 gennaio 2014 alle 20:01
Clodiense - crreggese 2

Una Clodiense esagerata rifila quattro reti al Palazzolo conquistando il settimo risultato utile consecutivo. Risultato influenzato pesantemente dal rigore con conseguente espulsione arrivato al primo minuto della ripresa e poi definitivamente archiviato qualche minuto dopo con il secondo rigore per i chioggiotti e la seconda espulsione per il Palazzolo.

Primo tempo bloccato con i lombardi che si presentano con cinque difensori dove Abrami segue come un’ombra Franciosi, evidentemente considerato il pericolo pubblico numero uno. Con molti giocatori ospiti dietro la linea della palla, la Clodiense fatica non poco a creare spazi anche perché le corsie laterali non vengono utilizzate dai terzini che si tengono sulla difensiva. Le emozioni arrivano così con il contagocce. Al 9’ il primo sussulto è di marca bresciana: gran sventola da fuori di Abrami che Nutta neutralizza in tuffo. Per vedere la prima opportunità per la Clodiense bisogna attendere il 20’ quando Cortelezzi anticipa anche Ridolfi ma alza sopra la sbarra. L’uruguaiano ci prova anche al 39’ con un tiro a giro che si perde sul fondo. Si va così al riposo sull’inevitabile 0-0.

La partita però si schioda in avvio di ripresa, pochi secondi dopo il fischio d’inizio. Palla in area per Ridolfi che viene in contatto con Moretto: per l’arbitro è rigore e doppio giallo per il centrale bresciano (già ammonito nel primo tempo). Dal dischetto trasforma Franciosi spiazzando Giussani. Passano pochi minuti (11’) ed arriva il raddoppio. Ridolfi salta nettamente Trovò che ingenuamente lo stende: rigore sacrosanto e per l’arbitro è anche chiara occasione da gol e quindi rosso diretto anche per il terzino. Dagli undici metri Franciosi non sbaglia e sigla il 2-0. Con il doppio vantaggio e con due uomini in più per la Clodiense diventa tutto troppo facile. Pagan manda in campo il giovane (classe ’96) Fabio Busetto che inventa due assist per le reti di Cortelezzi al 20’ (palla solo da spingere in porta da due passi) e Urtiaga al 28’ (colpo di testa). Sul 4-0 la Clodiense non spinge più, il Palazzolo continua a sacramentare contro l’arbitro che, alla fine, concede solamente 2’ di recupero, ovvero il minimo sindacale.

Le voci del dopo gara.                                                               

Andrea Pagan: primo tempo complicato per merito dell’atteggiamento tattico del nostro avversario, mentre noi non avevamo velocità e non riuscivamo a trovare la superiorità sulle fasce. Poi la giocata ad inizio ripresa, che proviamo sempre dopo il fischio d’avvio, è stato l’episodio che ci ha permesso di sbloccare una gara diventata così troppo facile. Abbiamo giocato in maniera attenta senza cadere nelle provocazioni. Adesso ci attende una serie di partite molto difficili.

Gianluca Franciosi: sono contento, un bel regalo di compleanno, soprattutto perché non segnavo da Montichiari. Abbiamo affrontato la partita con lo spirito giusto, anche se nel primo tempo erano stati bravi a bloccarci. Una volta sbloccata si è vista tutta la differenza tecnica tra noi e loro.

Fabio Busetto: esordio casalingo buono per me, anche se, sul 4-0, mi potevo risparmiare qualla entrata che mi è costata l’ammonizione.

Sergio Cortelezzi: abbiamo sbloccato la partita iniziando forte la ripresa. Chiaro che in superiorità numerica è stato poi tutto più semplice. Adesso dobbiamo continuare su questa strada acquistando sempre maggior fiducia.

CLODIENSE-PALAZZOLO 4-0

Clodiense (4-3-1-2): Nutta; Bellemo, A. Moretto, D. Boscolo Berto, Sambo; Iobbi (14’st. F. Busetto), Ponce, E. Busetto (33’st. Olivieri); Franciosi (21’st. Urtiaga); Ridolfi, Cortelezzi. A disposizione: Baldan, Vendrametto, Carlucci, Corradini, Del Prete, Vidal. Allenatore: Pagan.

Palazzolo (5-3-2): Giussani; Abrami, Trovò, Lancini, A. Moretto, Ghidelli; Leoni, Capelli, Boschiroli (41’st. Alushi); Ligarotti (28’st. Pagani), Guariniello (22’pt. Zamberla). A disposizione: guizzetti, Bettoni, Chiari, Ouardi, Belotti, Raccagni. Allenatore: Franzoni.

Arbitro: Borriello di Torre del Greco.

Reti: st. 2’ Franciosi su rig., 11’ Franciosi su rig., 20’ Cortelezzi, 28’ Urtiaga. Note: giornata grigia, terreno in buone condizioni. Espulsi: A. Moretto (P) per doppia ammonizione al 1’st. e Trovò (P) per fallo da ultimo uomo al 10’st. Ammoniti: A. Moretto (C), Nutta (C), D. Boscolo Berto (C), F. Busetto (C), Giussani (P), Abrami (P), Boschiroli (P), Zamberla (P). Angoli: 3-2 per il Palazzolo. Spettatori: 200 circa. Recupero: 1’pt. e 2’st.

Autore: Daniele Zennaro

Nato a Chioggia il 27 Febbraio 1967. A BCS ricopre il ruolo di direttore responsabile della testata giornalistica radiofonica e partecipa, in qualità di opinionista,  alla trasmissione sportiva del Sabato Mezzogiorno Big Match.

La sua esperienza radiofonica parte nel lontano 1986 dai microfoni di RADIO CHIOGGIA LIBERA quando assieme ad Adolfo Pagan, conduceva un programma che si chiama[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *