Do You Speak Chioggiotto?

La città svelata. Il 20 dicembre l’inaugurazione della mostra fotografica

Scritto da il 19 dicembre 2013 alle 14:12
AAA_9416 elaborata 3(1)

“LA CITTÀ SVELATA” è il risultato del primo corso di fotografia organizzato nel 2013 dall’Ascom di Chioggia e tenuto dal reporter professionista Diego Zanetti.

Nata con la volontà di dare visibilità agli ottimi lavori realizzati dagli allievi, nonostante la brevità del corso e il poco tempo libero a loro disposizione, la mostra è un percorso visuale che valorizza alcuni aspetti della città di Chioggia.

Gli autori: Elena Ardizzon, Filippo Boscolo, Francesca Guizzo, Gabriella Siviero, Gaia Voltolina, Giulia Da Re, Marcella Fedalto, Marco Cesari, Roberta; Gulminelli, Romina Tiozzo, Sandro Camuffo, Simone Ferretti, Vanni Boscolo.

Lo spirito curioso e vitale che ne ha animato la ricerca formale e visiva consegna al visitatore uno sguardo nuovo su una realtà consueta per i suoi cittadini, reinterpretandola e animandola di nuova energia.

Non si tratta di pure e semplici fotografie di paesaggio, ma di visioni momentanee che sospendono il veloce fluire del tempo, concedendo a chi guarda il privilegio della di sorpresa e del ricordo.

Ogni immagine coglie spunti, angolazioni e interpretazioni che denotano la dimensione espressiva di ciascun fotografo, rivelando una capacità tecnica e interpretativa non banale.

“La vera bellezza non è nelle cose, ma negli occhi di chi guarda”

L’inaugurazione della mostrà è venerdì 20 dicembre alle ore 18.00 presso la sala espositiva del Museo della Laguna Sud . La mostra sarà aperta fino al 19 gennaio. Ingresso libero.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *