Do You Speak Chioggiotto?

Epatite A, come prevenirla. L’Ulss 14 aderisce alla campagna di prevenzione ministeriale

Scritto da il 19 dicembre 2013 alle 13:12
620px-Hepatitis_A_virus_02

Il Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 14 di Chioggia aderisce alla campagna del Ministero della Salute per sensibilizzare i cittadini ad alcune importanti attenzioni per evitare l’infezione da epatite A.

L’epatite A è una forma di epatite virale causata dal virus dell’epatite A (Human Hepatitis A Virus, HAV). Il virus si trasmette per via oro-fecale, generalmente mediante l’ingestione di acqua o cibi contaminati (ad esempio insalate, frutta non sbucciata, frutti di mare, frutti di bosco surgelati).

Il virus è eliminato con le feci sia prima che dopo la comparsa dei sintomi. La malattia è caratterizzata da sintomi quali ittero, febbre moderata, inappetenza, nausea, vomito, fatica, malessere, dolori articolari o muscolari, cefalea, fotofobia (fastidio nel vedere la luce), tosse, faringite.

Nei bambini la malattia è solitamente asintomatica mentre 8 adulti su 10 sviluppano ittero. La malattia ha un decorso generalmente autolimitante e benigno ma a volte si possono avere forme gravi con decorso protratto e anche forme fulminanti rapidamente fatali.

L’epatite A presenta una diffusione in tutto il mondo, in forma sporadica ed epidemica, e vengono stimati circa 1.4 milioni di casi all’anno. Le zone a più alta endemia sono il Centro-Sud America, l’Africa, il Medio-Oriente, l’Asia e il Pacifico occidentale. La prevalenza dell’infezione è maggiore nei luoghi con scarso livello igienico-sanitario (es. sistema fognario inadeguato) e di sovraffollamento. Nei Paesi non industrializzati sono presenti focolai epidemici mentre nei Paesi industrializzati la maggior parte dei casi di epatite A si manifesta in forma sporadica anche se, in particolari condizioni, si possono registrare epidemie.

Oltre all’osservanza delle comuni norme igieniche (lavaggio delle mani, eliminazione dei liquidi e del cibo contaminato), il miglior modo per proteggersi dalla malattia è il vaccino contro l’Epatite A che, somministrato in due dosi distanziate di sei mesi l’una dall’altra, garantisce una protezione duratura.

Nell’Ulss 14 di Chioggia la vaccinazione viene effettuata nelle sedi ambulatoriali del Dipartimento di Prevenzione – Servizio Igiene e Sanità Pubblica di Chioggia e Cavarzere. Per informazioni: tel. 041-5572122 0426-316444.

Note
Foto Wikipedia

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *