Do You Speak Chioggiotto?

“Sdemanializzare non significa vendere le spiagge”. Ecco la posizione di Unionmare

Scritto da il 15 novembre 2013 alle 12:11
spiaggia-sottomarina

In questo ultimo periodo non solo i giornali, ma anche politici dello stesso Governo Letta, hanno rilasciato dichiarazioni che, agli occhi dell’opinione pubblica, equiparavano la sdemanializzazione alla vendita delle spiagge. “La questione è stata affrontata da un’ottica sbagliata – afferma Leonardo Ranieri, presidente chioggiotto dell’associazione Unionmare Veneto – ho visto in questi giorni frasi ad effetto come “Le spiagge non si vendono” e “il mare non deve essere privatizzato”. Si sta facendo tanta confusione sull’argomento.

Nessuno infatti ha mai parlato di voler comprare le spiagge. Sdemanializzare significa poter acquistare delle aree che non sono più in uso al mare, in modo da poter avere una sicurezza dal punto di vista della continuità d’impresa. In questo modo gli imprenditori potrebbero investire con serenità”. Un concetto che, anche a livello nazionale, è stato ribadito dal sindacato italiano balneari. La sdemanializzazione è fondamentale per far crescere le potenzialità turistiche di un territorio: “Se non si vuole metterlo in atto – continua Ranieri – allora il Governo sistemi il problema delle concessioni demaniali. Le nostre imprese non possono però rimanere in continuazione in balia degli eventi”. Una cosa è certa.

Con la situazione attuale, fare investimenti è assolutamente impossibile e questo blocca la crescita del turismo e delle località del litorale: “Sarebbe come se uno che prende un bar in affitto – conclude Ranieri – si sentisse dire dal titolare che lo deve rimettere completamente a nuovo per quello che verrà a gestirlo tra due anni. Un paradosso a cui bisogna al più presto trovare una soluzione”.

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *