Do You Speak Chioggiotto?

Le Tegnue. L’omaggio musicale di Luca Francioso

Scritto da il 28 novembre 2013 alle 14:11
le tegnue Chioggia

Note che nascono da un’immagine. Un luogo fotografato che diventa ispirazione per la nascita di una musica nuova, unica.

Anno 2011. Luca Francioso, chitarrista, compositore e scrittore di origine calabrese ma residente da anni a Padova, rimane incantato da una foto mostratagli dalla moglie, biologa ed amante della natura. Sono le Tegnùe di Chioggia a lasciare Luca senza fiato: “reef” naturali costruite dalle alghe rosse calcaree, chiamate “Corallinacee”. Un mondo marino in cui immergersi per ammirare  la grande varietà di forme di vita che popolano questi fondali, unici nel Mediterraneo: spugne, anemoni. crostacei, piccoli paguri, astici, una moltitudine di pesci.

Profondamente ispirato, Luca compone una splendida opera e la dedica a questo meraviglioso habitat naturale.

Il brano Tegnùe è stato anche rappresentato in occasione di alcune serate organizzate da Piero Mescalchin, il Presidente dell’associazione Le Tegnùe.

Ascolta il brano di Luca Francioso

Note
Foto Piero Mescalchin

Autore: Sara Ferro

Mi chiamano Sara, vivo da sempre a Chioggia e sono nata il 12 ottobre 1979.

Lo stesso giorno nel 1492 Cristoforo Colombo scoprì l’America. Dal genovese ho imparato che l’America è quasi sempre dove non te l’aspetti. Lo stesso giorno nel 1938 iniziarono le riprese del film Il Mago di Oz, tratto da uno dei miei libri preferiti. Sono sempre alla ricerca di qualcosa, da qua[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *