Do You Speak Chioggiotto?

La Provincia ignora le categorie turistiche della città

Scritto da il 2 novembre 2013 alle 12:11
sede APT Sottomarina

La Provincia organizza un incontro per presentare i dati turistici del 2013, ma ad ascoltare l’Apt provinciale nell’analisi della stagione vengono invitati solo l’associazione albergatori e il Consorzio ConChioggiaSi.

Cisa Camping, per voce del suo presidente Luciano Serafini, esprime tutto il suo disappunto: “Quando ci sono certi appuntamenti – afferma – sarebbe buona cosa invitare tutte le categorie turistiche. Noi non sapevamo assolutamente nulla, nemmeno che l’assessore al turismo Andreuzza (poi non presente per impegni improvvisi) sarebbe dovuta venire a Chioggia. La Provincia probabilmente ignora il fatto che in città esiste un’associazione come la Cisa Camping che fa grandi numeri a livello turistico e che ha 15 campeggi che presentano, ogni anno, una proposta turistica in linea con gli standard europei”. I dati dell’Apt fanno emergere la necessità, per la città, di puntare sugli stranieri. “E’ stata scoperta l’acqua calda – continua Serafini – da diverso tempo Cisa Camping, Gruppo Turismo e il Consorzio ConChioggiaSi stanno lavorando in quella direzione. Bisogna però dire che la mancanza di infrastrutture dedicate ai turisti e l’arredo urbano non proprio eccelso, non aiuta di certo a crescere da questo punto di vista”.

L’assessore al turismo Silvia Vianello ha auspicato una sinergia tra le associazioni per fare fronte comune nella promozione della città: “Sono discorsi sensati – conclude Serafini – ma tutto poi cade quando gli stessi interpreti si raffrontano solo con una categoria. Ci auguriamo che, in futuro, quando si affronta il tema del turismo, ci si ricordi di tutte le categorie che lavorano in questo settore, specialmente di quelle che da anni investono tempo e risorse per far crescere la città”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *