Do You Speak Chioggiotto?

Il mercatino del cambio armadio. 10 novembre al Winebar Fronte del Porto

Scritto da il 8 novembre 2013 alle 11:11
Il mercatino del cambio armadio

Cosa succede quando durante il cambio di stagione rimangono fuori dall’armadio un sacco di cose ancora carine che però, ammettiamolo, non mettiamo mai? Si fa il MERCATINO DEL CAMBIO ARMADIO!

Quello che in America è un’usanza di decenni, finalmente comincia ad arrivare anche in Italia. Sembrerà strano, visto che gli americani spesso vengono descritti come un popolo di consumisti usa-e-getta, ma sono stati loro gli inventori dei famosi “garage sale”, protagonisti di tanti film e serie tv.

Se ci si rende conto di avere troppe cose che non si usano più, perché buttarle? Mettiamoci d’accordo con i nostri vicini e organizziamo un mercatino a prezzi bassi per svuotare armadi e garage.

Questa è la filosofia. Di una necessità farne una virtù e, perché no, una nuova fonte di divertimento. In un ottica di riuso, di scambio, per affrontare sì la crisi, ma anche per vivere in maniera più sostenibile.

È da tutto questo che nasce il Mercatino del Cambio armadio. Domenica 10 novembre, dalle 16, il Winebar Fronte del Porto di Chioggia (alla fine di Canal Lombardo) con l’importante collaborazione di So! Love si trasforma in un mercatino. Abiti, accessori, capospalla, ma anche dolcetti, pasticcini, musica e sorrisi. In più, una piccola mostra fotografica di Laura Sambo. Per una domenica finalmente meno noiosa.

Segui gli aggiornamenti su facebook alla pagina Il mercatino del cambio armadio

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *