Do You Speak Chioggiotto?

Negozio di telefonia truffato: fermato anche un chioggiotto

Scritto da il 20 ottobre 2013 alle 10:10
smartphones

Hanno acquistato in più occasioni smartphone della Vodafone utilizzando un documento di un ignaro cittadino di Portogruaro, che per giunta conoscevano, sostituendo la sua foto con le loro. Per questo B.F., 50 anni, di Sesto al Reghena, con precedenti per truffa, e V.F., 40 anni, di Chioggia, sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Portogruaro.

La loro tecnica era prendere i telefoni in comodato d’uso in un negozio. Naturalmente a Vodafone non arrivavano i soldi dei pagamenti, perché il cittadino portogruarese intestatario degli acquisti non ne sapeva nulla.

Normalmente, dopo l’utilizzo in comodato d’uso di un telefonino, si può acquistare quel che si sta adoperando e così la Vodafone ha mandato le ingiunzioni di pagamento, per un importo complessivo di 3 mila euro, al malcapitato di turno, la vittima del raggiro che ha fatto partire le indagini dei militari dopo la presentazione di una querela contro ignoti.

Risalire ai due soggetti è stato relativamente semplice. I carabinieri portogruaresi si sono presentati al punto vendita della Vodafone, nel centro commerciale Adriatico 2, il negozio “preferito” dei presunti truffatori. I militari dell’Arma hanno fatto uno più uno, riconoscendo dai documenti fotocopiati il cittadino sestese. Aveva presentato una documentazione falsa, perché alla foto non corrispondeva la sua esatta identità. I carabinieri hanno così incrociato i dati. Stessa tecnica adoperata anche dal complice. In questo modo è stato scoperto anche il chioggiotto.

Le indagini continuano per scoprire se anche altri negozi sono stati truffati dai due.

B.F. e V.F. sono accusati di vari reati.

Note
Fonte: Messaggero Veneto

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *