Do You Speak Chioggiotto?

In Veneto mezzo milione di immigrati

Scritto da il 21 ottobre 2013 alle 10:10
immigrazione

Continua a crescere la presenza straniera in Veneto. Il rapporto dell’Osservatorio regionale immigrazione, presentato venerdì scorso a Venezia, riferisce di 487.030 residenti stranieri a fine 2012, con un’incidenza del 10% sul totale della popolazione.

Si tratta di oltre 28 mila presenze in più rispetto all’anno precedente, quando i residenti stranieri erano 458.930 (elaborazioni su base Istat). Nel 2012 i permessi di soggiorno totali sono circa 436mila: +11,6% rispetto 2011. Di questi, oltre il 63 per cento sono di lungo periodo.

Gli stranieri contribuiscono in modo determinante alle dinamiche demografiche, contrastando il graduale invecchiamento della popolazione: il confronto tra il censimento del 2001 e quello del 2011 dimostra che in un decennio l’aumento della popolazione straniera è stato di 304.254 persone, a fronte di un aumento di soli 25.262 italiani. Un nuovo nato su cinque è straniero e circa uno su quattro ha almeno un genitore non italiano.

“Nonostante il contributo assicurato dai livelli elevati delle nascite, – avverte Letizia Bertazzon, tra i curatori del rapporto, – nel 2012 il saldo naturale positivo registrato per la popolazione straniera non è più sufficiente a compensare il saldo naturale negativo della popolazione italiana”. Inoltre, nel 2011 e nel 2012 le naturalizzazioni non sono bastate a bilanciare il calo naturale della popolazione italiana. Quanto alle acquisizioni di cittadinanza, in crescita fino al 2009, si registra un calo negli ultimi due anni.

La provincia con il maggior numero di stranieri è Verona (94.340, 10,5%), seguita da Treviso (94.227, 10,7%), Vicenza (89.229, 10,4%), Padova (83.591, 9,1%), Venezia (67.657, 8,0%). In coda Rovigo (15.845, 6,5%) e Belluno (12.439, 5,9%).

(Red.)

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *