Do You Speak Chioggiotto?

Epigrafi affisse ovunque, serve una regolamentazione

Scritto da il 29 ottobre 2013 alle 12:10
800px-Sottomarina_Chioggia

Maggioranza ed opposizione d’accordo: serve una regolamentazione per le affissioni delle epigrafi in città.

“Siamo alla follia”, afferma il consigliere comunale Marco Dolfin (Lega Nord). Le epigrafi vengono messe ovunque senza logica e spesso senza buon senso: dalle cassette della posta ai pali della luce, dai muri di case abbandonate alle pareti di banche ed altri luoghi pubblici; perfino sui bidoni delle immondizie, cosa che è oltremodo irrispettosa nei confronti dei defunti e della loro famiglia.

Capita inoltre spesso che queste epigrafi, dopo qualche giorno, si stacchino e finiscano per terra, con il rischio di venire calpestate. Un segno di inciviltà che danneggia anche l’immagine della città.

Dello stesso parere di Dolfin, i due consiglieri di maggioranza Cristian Boscolo Papo (Pd) ed Andrea Voltolina (Udc), che promettono un’interrogazione all’assessore ai servizi cimiteriali, affinchè le epigrafi siano affisse solo in bacheche apposite ed in prossimità di cimiteri e chiese.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *