Do You Speak Chioggiotto?

Collegamento ferroviario con Pd e Ve: in un incontro pubblico il via alla raccolta firme

Scritto da il 10 ottobre 2013 alle 15:10
DIGITAL CAMERA

Incontro a Chioggia, presso la Sala San Filippo Neri, per dare il via alla raccolta delle adesioni per una legge regionale speciale per Chioggia.

Tale iniziativa popolare mira ad una legge che preveda e garantisca lo sviluppo dell’area metropolitana con Padova e Venezia e in particolare alla creazione di un collegamento ferroviario con la nostra città.

L’avvocato Giuseppe Boscolo che ha promosso l’incontro ha illustrato l’iniziativa. Sull’opportunità di dotare la città di un collegamento di questo tipo i consensi sono stati trasversali. Il punto di domanda è sui tempi di percorrenza emersi dallo studio di fattibilità: circa 1 ora e 15 per il collegamento con Padova e 1 ora e mezza per raggiungere Venezia. Con questi tempi di percorrenza è da considerarsi un’opera utile? Nel suo intervento il consigliere regionale Lucio Tiozzo ha ipotizzato una strada ferrata che cammini al fianco della bretella di collegamento tra Chioggia e la Romea commerciale, i cui lavori – dopo anni di parole – sembrano in fase di start, e che finisce con il collegarsi al punto più vicino dell’attuale percorso dell’Adria-Piove di Sacco-Venezia.

Altro nodo cruciale per la realizzazione dell’opera è la questione economica: visto le attuali finanze regionali auspicabile l’apporto di capitali privati.

In attesa di ulteriori approfondimenti, da avere in un incontro con i progettisti dell’opera in programma fra qualche settimana, è stata lanciata la raccolta firme per portare la proposta in consiglio comunale.

Solo dopo l’approvazione del consiglio comunale si potrà valutare se rafforzare la proposta comunale anche con una raccolta di firme autenticate (almeno 7000) per una legge regionale di iniziativa popolare vera e propria.

Info: avv.giuseppeboscolo@libero.it

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *