Do You Speak Chioggiotto?

Anche 4 chioggiotti tra le vittime dell’Hedia. Da 51 anni un giallo irrisolto

Scritto da il 23 ottobre 2013 alle 13:10
Hedia

Ottobre Blu ha ricordato domenica le vittime del naufragio della nave mercantile Hedia, avvenuto nel 1962 nelle acque antistanti la Sicilia. Tra loro c’erano anche quattro chioggiotti: Dino Bullo, Edoardo Nordio, Giovanni Pagan e Giovanni Salvagno.

Durante la cerimonia, il sindaco Giuseppe Casson ha deposto, nel porto storico di Isola Saloni, una corona d’alloro in memoria loro e dei tanti dispersi in mare.

“Un piccolo gesto per ricordare un episodio ancora ad oggi rimasto senza risposte…”, si legge sul sito di Ottobre in blu, una frase che suona certamente calzante all’incredibile vicenda della Hedia. Un giallo in attesa di una soluzione da 51 anni. Nessuno, finora, ha saputo darne una.

Se volete scoprire l’incredibile vicenda della Hedia e il giallo irrisolto che si nasconde dietro potete leggere questo splendido articolo dal titolo “Le vittime dimenticate dell’Hedia” che ricostruisce nel dettaglio la vicenda.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *