Do You Speak Chioggiotto?

Gruppo Turismo vuole un’amministrazione più presente e maggior dialogo tra categorie

Scritto da il 28 settembre 2013 alle 14:09
Gruppo Turismo 1

Maggior dialogo tra le categorie e un’amministrazione più presente. Le richieste sono arrivate durante la conferenza stampa dove si presentavano i dati sulla stagione turistica 2013. Gruppo Turismo che ha indetto l’incontro con la stampa, chiede all’amministrazione anche lumi sull’ammontare della cifra raccolta con la tassa di soggiorno e su come tale somma sarà utilizzata. Suggerito un utilizzo per la promozione, formazione del personale che lavora nel turismo e per il miglioramento dell’arredo urbano e del verde pubblico considerato troppo scarso. La contrazione del mercato interno e la crescita delle presenze dai paesi di lingua tedesca suggeriscono un investimento in promozione proprio in questi luoghi che rappresentano da sempre un serbatoio importante di presenze.

Durante la conferenza stampa sono stati analizzati anche i dati della stagione turistica 2013.

C’era apprensione per i risultati, sia per la congiuntura economica sfavorevole che per un inizio d’estate piovoso. I dati, aggiornati a luglio, dicono di una contrazione di circa il 10% di presenze ma tutti parlano di un buon agosto e settembre per cui, anche se i dati non sono ufficiali e defintivi, si dovrebbe arrivare ad una conferma dei numeri del 2012. Da segnalare una contrazione delle presenze italiane bilanciate però da un ritorno dei turisti di lingua tedesca.

Fabrizio Boscolo Nale di Gebis parla, nel settore stabilimenti balneari, di conferme per quanto riguarda gli affari nel week end e di una contrazione invece durante la settimana. Invita anche la categoria per il prossimo anno a presentare un’offerta coordinata per poter migliorare l’immagine e l’informazione all’esterno.

Il presidente del consorzio ConChioggiaSi Marco Boscolo Camiletto invita la città ad instere su eventi che portino ad un allungamento della stagione: il campionato italiano Volley under 16 ad inizio stagione, con la presenza di atleti da ogni parte d’Italia, è stato un esempio della strategia da seguire. L’organizzazione e l’accoglienza locale è stata apprezzata da tutti i partecipanti. A dicembre è stato lanciato anche il portale di booking online realizzato dal consorzio che ha prodotto dei primi risultati interessanti. Sono state poco più di 65 000 le visite al sito nel periodo aprile-settembre e la pagina Facebook ha raccolto una community di circa 4000 persone. I numeri non sono ancora elevati ma da segnalare il dato sulla conversione: il 7% delle visite ha prodotto una prenotazione.

Marino Masiero di Slow Lagoon parlando di diportismo ha sottolineato la tenuta del comparto. In un periodo difficile dove a livello nazionale si sono registrate percentuali sino al meno cinquanta in alcune località, ottenere una sostanziale stabilità delle presenze è da salutare positivamente. Ad aiutare questo dato la domanda interna rimasta praticamente invariata.

Ad ottobre ci sarà il ritorno di Darsene in Blu che quest’anno cambia nome. Su richiesta della Camera di Commercio diventerà “Chioggia Boat Show” e, insieme a due eventi in fase di progettazione da svolgersi durante la primavera, vuole diventare punto di riferimento permanente sul mondo delle imbarcazioni usate.

Da segnalare che il dinamismo di Chioggia Yacht Group ha portato all’apertura in città della sede di un soggeto di tipo bancario che risulta essere a livello europeo il primo armatore per numeri complessivi. Una scelta importante perchè  Chioggia è l’unico porto dell’Adriatico che può vantare questa presenza.

Serafini rappresentante di Cisa Camping sottolinea come l’extra alberghiero abbia raggiunto il 58 per cento degli arrivi. Un dato che deve far salire la considerazione e l’impegno dell’aministrazione verso questa categoria.

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *