Do You Speak Chioggiotto?

Controlli della Guardia Costiera dopo il fermo pesca

Scritto da il 3 settembre 2013 alle 14:09
pescatori

La Guardia Costiera ha ripreso l’attività di controllo e di pattugliamento, in particolare del litorale, dopo 42 giorni di fermo, per far rispettare il divieto di pesca nella fascia costiera delle 4 miglia, per il periodo di 10 settimane.

Sempre nello stesso periodo sono previste due giornate di fermo obbligatorio, uno il venerdì e una giornata scelta dall’armatore. Queste misure tecniche, stabilite da una disposizione ministeriale, servono a garantire una gradualità di pesca, dopo il fermo biologico obbligatorio.

In caso di violazione in materia di pesca,  oltre alle sanzioni amministrative, verranno assegnati dei punti sulla relativa licenza del comandante e dell’armatore del peschereccio che potrebbero comportare anche la sospensione della licenza stessa.

Anche nei prossimi giorni continueranno i controlli della Guardia Costiera.

 

 

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .