Do You Speak Chioggiotto?

Allarme vandalismo e degrado in città

Scritto da il 21 settembre 2013 alle 10:09
cassonetta bruciato

Vandalismo e degrado in molti luoghi di Chioggia e Sottomarina. L’inciviltà di pochi rovina tanti beni e luoghi che meriterebbero maggiore attenzione.

In questi giorni, attraverso anche i social network, ci sono diverse segnalazioni. Sporcizia e degrado ai giardinetti di Sottomarina nei pressi di piazzale Europa e in quelli di Borgo san Giovanni. Nei primi addirittura sembra che alcuni senzatetto abbiano iniziato a pernottarvi. La situazione è stata segnalata agli uffici Sst dal consigliere Sel Fortunato Guarnieri.

Cassonetto della carta bruciato a Sant’Anna in via Bruno Maderna vicino la scuola elementare “Poliuto Penzo” e siringhe vicino i cassonetti della scuola primaria “Padre Emilio Venturini”.

Sempre bersagliata la passeggiata del Lusenzo che da anni è uno dei luoghi preferiti per atti vandalaci di ogni tipo.

Controlli maggiori e  qualche telecamera potrebbero aiutare a prevenire una brutta abitudine di giovani poco rispettosi del bene comune.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

2 Commenti

  1. Cristina Boscolo Chio

    21 settembre 2013 at 11:00

    Una città alla deriva …. L’altra notte mio cognato e’ stato aggredito e inseguito per il centro di Sottomarina da un gruppo di indiani …. Chiamati carabinieri e … Niente nemmeno le generalità hanno preso . Chi sporca , rompe, aggredisce , lo fa perché sa che non ci saranno conseguenze . L’autorità sia dell’amministrazione che delle forze dell’ordine viene meno e teppisti e co. fanno il bello e cattivo tempo.

  2. Admin

    21 settembre 2013 at 12:32

    Abbiamo usato la parola allarme nel titolo perchè purtroppo il fenomeno cresce ed è uno dei veri mali della nostra località. Sprecare denaro per sistemare quello che dei deficenti rompono non ha senso. Purtroppo anche l’aspetto sicurezza dei cittadini durante l’estate è diventato un problema in più di un’occasione. Bisogna agire per non ritrovarsi più avanti con problemi peggiori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *