Do You Speak Chioggiotto?

Tartarughe in spiaggia a Sottomarina

Scritto da il 29 agosto 2013 alle 15:08
carretta tartaruga in spiaggia a Sottomarina

Un arrivo insolito ieri in spiaggia a Sottomarina all’altezza dei Bagni Vianello. Due tartarughe devono aver presubilmente perso l’orientamento e sono arrivate fin sulla battigia.

È stata subito avvisata la Capitaneria di porto di Chioggia per portarle in salvo. Quella piu grande è riuscita a riprendere il largo da sola; per quella più piccola purtroppo non è stato possibile fare molto in quanto l’animale era già privo di vita, nonostante i passanti abbiano cercato di tenerla bagnata con secchi d’acqua.

A commentare la notizia Marino Masiero di Gruppo Turismo Chioggia: “La presenza delle testuggini marine nel nostro mare e nella nostra spiaggia quest’anno è stata particolarmente intensa. È un dato significativo perchè, assieme ai delfini,  testimonia la qualità dell’acqua al di là della torbidezza che la rende talvolta poco bella da vedere. Dove ci sono testuggini e delfini che vengono a riva, il mare è sicuramente migliore rispetto ad altre spiagge dove questo non accade. Molto più importante di qualsiasi bandiera blu!”

Il prossimo mercoledì saranno rilasciate in mare nei pressi di Chioggia altre tartarughe “adottate” provvisoriamente nei mesi scorsi e curate grazie all’impegno della Capitaneria di Porto, della Guardia Costiera e dell’università di Padova.

Note
Foto Alessandra Pescara

Autore: Sara Ferro

Mi chiamano Sara, vivo da sempre a Chioggia e sono nata il 12 ottobre 1979.

Lo stesso giorno nel 1492 Cristoforo Colombo scoprì l’America. Dal genovese ho imparato che l’America è quasi sempre dove non te l’aspetti. Lo stesso giorno nel 1938 iniziarono le riprese del film Il Mago di Oz, tratto da uno dei miei libri preferiti. Sono sempre alla ricerca di qualcosa, da qua[...]

Leggi il resto su .

Un commento

  1. Alessandra Naccari

    29 agosto 2013 at 16:15

    …e quante volte le abbiamo incontrate quest’etate uscendo con le tavole da sup! 😉

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *