Do You Speak Chioggiotto?

Stop alla musica? Stasera la protesta pacifica dei locali allo Sbaracco di Sottomarina

Scritto da il 23 agosto 2013 alle 11:08
lumini stop musica sottomarina

Dopo  il sequestro ieri degli impianti di emissione sonora al Point Break, Tomato, Eurobar ed al Pepenero, sul web è scoppiata la protesta.

La solita guerra dei decibel tocca nuovamente Sottomarina: da un lato l’idea di una città che deve aprirsi ai giovani, dall’altra invece il progetto di turismo diametralmente opposto fatto di sole, mare e silenzioso riposo.

Molti rappresentati dei locali, in segno di solidarietà con le attività colpite, hanno deciso di organizzare una protesta pacifica stasera 23 agosto a Sottomarina, in viale Veneto.

Questa sera per Sottomarina è festa e sensibilizzazione. La protesta avverrà all’interno della manifestazione Lo Sbaracco, ultimo evento del ciclo We Love Shopping.

Alle ore 22.30 il centro della città si illuminerà di luce fioca, quella dei lumini solitamente utilizzati nei cimiteri. Il messaggio è chiaro: fermare la musica significa trasformare la città in un luogo fantasma.

Tutte le persone che desiderano vivere o trascorrere dei giorni in una città viva sono invitati.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

3 Commenti

  1. Cristiano

    23 agosto 2013 at 14:49

    Hanno ragione, non potete disturbare la quiete pubblica con quella musica, non potete disturbare mentre i loro clienti dormono, ovvio, le persone oltre ad ascoltare la musica parlano ridono e scherzano, quindi una bella legge che vieta di parlare in pubblico, una sorta di copri fuoco sonoro, bella idea vero? Anni fa c’era la possibilità di concentrare la “Movida” verso la spiaggia, poi un sacco di problemi ( solo a Sottomarina ), così giustamente gli organizzatori hanno concentrato il divertimento più verso l’entroterra, ma adesso come la mettiamo?
    E’ un po come un lago che si asciuga, c’è chi favorisce a tenere il lago sempre pieno, bello, pulito, fresco e interessante per tutti, c’è chi invece preferisce prosciugarlo per costruire Alberghi e Catacombe.
    Sottomarina SI STA PROSCIUGANDO ed è tutta colpa dei cittadini, quei cittadini che non pensano al gruppo ma al singolo individuo, ovvero, se stessi.
    La migliore città dell’Adriatico sprecata per della gente ignorante che non sa rivoluzionarsi e stare al passo con i tempi, perché NON ASCOLTA, preferisce ZITTIRE! ( dei geni ! ).

    Ascoltate i Giovani, quei giovani intelligenti che sanno cosa fare, oltre alla Movida, quei “Giovani quando saranno Anziani non sceglieranno Sottomarina, perché sapranno che è una località sicura per i loro figli che avranno voglia di avere un lavoro stagionale estivo ( per l’inverno ), oppure per una bella Vacanza, perché a Sottomarina e Chioggia si sta Bene.

    Adesso si sta male!

    Ovviamente me compreso ” !

    • Dario

      23 agosto 2013 at 16:16

      Sante parole!!

  2. Luisa Boscolo

    24 agosto 2013 at 00:00

    Ma questo è un contro senso…qua si fanno due passi avanti e 5 indietro e poi si dice spazio ai giovani, quando poi andiamo a togliere loro anche quel poco di musica che gli si può dare senza andare fuori in altre località, e i locali che ci rimettono fior di quattrini , credo la cosa faccia pensare…e nn poco

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *