Do You Speak Chioggiotto?

Dieci piccole scelte per vivere meglio

Scritto da il 2 agosto 2013 alle 11:08
Run

Cercare di mantenerti in salute ,o di recuperarla, spesso può sembrare davvero scoraggiante. Centinaia di opzioni gareggiano per avere la tua attenzione: sarà più importante bere molta acqua? Mangiare bene? Camminare ogni giorno o fare attività fisica intensa due-tre volte a settimana? Esistono centinaia di metodi diversi tutti con il solo scopo di farti entrare in quel paio di pantaloni.

Spesso ci si sente così frustrati e confusi che si finisce per procrastinare (“rimandare al domani con lo scopo di temporeggiare o, addirittura, di non fare ciò che si dovrebbe”) giorno, dopo giorno, dopo giorno.

Ma ricorda, hai una scelta.

Puoi fare questo:

  1. Buttarti sul divano dopo il lavoro a guardare un episodio di qualche serie TV
  2. Stare una ventina di minuti a sfogliare apaticamente la homepage di Facebook
  3. Cucinare al microonde una cena pronta congelata
  4. Stressarti e maledire il cielo cercando di conquistarti il miglior posto possibile nel parcheggio sotto casa
  5. Mangiare uno snack confezionato da 100 Kcal appena ti senti annoiato
  6. Guardare più volte la tabella con il programma di allenamento ed affermare che non avrai mai il tempo per allenarti
  7. Riempire un bicchiere piccolo con una bibita zuccherata per il pasto (“piccolo, è!”); e poi riempirlo due – tre volte
  8. Appuntare ogni cosa. Contare, pesare tutti i cibi e stressarti quotidianamente
  9. Prendere un dolce “quell’unica volta nella vita” e sentirti orribilmente in colpa subito dopo
  10. Sentirti ancora pieno dal pasto precedente, sederti e forzarti di cenare “nel caso – più tardi – ti venisse fame”

salutesalutesalute

 

 

 

 

 

Oppure, puoi fare questo:

  1. Infilarti le scarpe da ginnastica e uscire per una camminata di mezz’ora
  2. Spegnere il computer e andare a letto – per una volta! – presto
  3. Saltare della verdura in padella, in pochi minuti, con un paio di uova
  4. Parcheggiare lontano e goderti la sensazione delle gambe che si sgranchiscono e della circolazione che si riattiva
  5. Fermarti, respirare, e chiederti: ho davvero fame?
  6. Alzarti e fare 20 flessioni o squats appena hai un minuto libero
  7. Bere acqua, tè o una tisana e gustarne il sapore naturale e senza calorie
  8. Regalare quella dannata bilancia e ricordarti che quei numeri non vogliono dire assolutamente niente
  9. Mangiare quel maledetto dolce. Gustartelo al 100%. E ricordare che uno strappo in una settimana di pasti salutari non ha mai fatto male a nessuno
  10. Fare un lungo bagno rilassante e goderti la sensazione di essere un po’ più leggero il giorno seguente

Non importa che tipo di percorso alimentare tu abbia scelto. Nonostante tutto, un punto resta lo stesso: 10 piccoli cambiamenti come quelli scritti sopra ti serviranno molto di più – e molto più a lungo – di qualsiasi assurda rivoluzione.

Quelle piccole modifiche si sommano l’una all’altra. Ed è certamente difficile ricordarlo quando avresti bisogno di un grande cambiamento, ma il percorso non deve essere difficile. Fermati. RESPIRA. Scegli una delle 10 idee dalla seconda lista, applicala per qualche settimana e poi aggiungine un’altra. Inventane di nuove in base alle tue abitudini e cerca di combattere gli alibi che tu stesso ti crei.

Questo è tutto ciò che ti serve.

Devi solo farlo. Puoi farlo diventare realtà, e decidere che la tua salute – il tuo corpo, la tua vita – ne valgono la pena.

Ma! È una tua scelta, ok? Scegli con saggezza.

Per consigli: Dietista Alice Gamba 333-9239374
Via San Marco, 6 – Sottomarina
alice.gamba@gmail.com
Per chi desidera una consulenza, la prima visita è gratuita.

Note
Foto prese da: www.pinterest.com

Autore: Alice Gamba

Mi chiamo Alice e svolgo la professione di Dietista come libera professionista. Dopo aver provato sulla mia pelle numerose diete, grazie allo studio universitario sono arrivata a capire che per ottenere e, soprattutto, mantenere un peso sano è necessario imparare a mangiare in modo corretto senza, però, “mettersi a dieta”. Il cambiamento deve coinvolgere lo stile di vita di una persona a [...]

Leggi il resto su .