Do You Speak Chioggiotto?

Clodiense: presentazione e gol

Scritto da il 18 agosto 2013 alle 15:08
presentazione Clodiense 2

Si è svolta sabato mattina, nella splendida cornice della terrazza a mare del Bar Indiga, la presentazione ufficiale della Clodiense 2013-14. Presenti tutti i giocatori, lo staff tecnico ed alcuni ragazzi del settore giovanile, oltre naturalmente a diversi appassionati. E’ stato lo stesso presidente Ivano Boscolo Bielo ha presentare ogni singolo giocatore per soffermarsi sui temi più scottanti della prossima stagione, a cominciare dal girone nel quale è stata inserita la squadra granata. “Una scelta inaspettata – ha detto il presidente – che comporterà un dispendio maggiore dal punto di vista economica visto che ci costringerà più di qualche volta a partire per la trasferta già il sabato.

Abbiamo comunque saputo dalla Federazione che per la squadra maggiormente disagiate è previsto un contributo. Comunque ci organizzeremo e ci faremo trovare preparati. Certo il momento economico non è dei più felici e, di fatto, sono da solo a regere le redini della società, ma so anche che quanto prometto poi riesco a mantenere. Del resto se siamo la squadra più importante della provincia dopo il Venezia evidentemente qualche cosa di buono lo abbiamo fatto”. Sulla nuova squadra nesuno si sbilancia sugli obiettivi. “Abbiamo cambiato rotta – ha continuato Ivano Bielo – puntando sui giovani ed abbiamo scelto un allenatore che con i giovani ha sempre lavorato. Sono convinto che se si crea l’entusiasmo giusto, lavorando bene, si possono ottenere anche degli ottimi risultati ed è per questo che non vogliamo prefissarci alcun obiettivo particolare”. Per il dg Mauro Boscolo Gallo è importante mantenere la Serie D perchè il prossimo anno, con la riforma dei campionati, sarà la quarta categoria nazionale, mentre per il tecnico Andrea Pagan, prima squadra e settore giovanile devono formare un blocco unico.

Amichevole. Nel pomeriggio la Clodiense ha poi affrontato in amichevole l’Adriese (Eccellenza) battendola per 4-1. Parte meglio la squadra di Stefano Santi che passa in vantaggio al 14’ grazie ad un tap in di Nonnato ottimamente servito da Temporin. La Clodiense cerca comunque di rpendere le misure e, dopo aver colpito una traversa con Del Soldato al 25’, perviene al pareggio al 31’ quando Corradini calibra male un cross ma inganna il portiere Carretta e segna. Nella ripresa l’Adriese cala vistosamente e la Clodiense ne approfitta. Al 9’ cross di Iobbi e colpo di testa vincente di Ridolfi. I granata arrotondano ancor di più il risultato grazie a due perle di Franciosi al 23’ (saltato anche il portiere) ed al 45’ (su punizione) per il 4-1 finale. Mercoledì la Clodiense sfiderà in amichevole al Taliercio di Mestre il Venezia, mentre domenica inizia la Coppa Italia dove i granata affronteranno in casa la vincente tra Monfalcone e Triestina.

Autore: Daniele Zennaro

Nato a Chioggia il 27 Febbraio 1967. A BCS ricopre il ruolo di direttore responsabile della testata giornalistica radiofonica e partecipa, in qualità di opinionista,  alla trasmissione sportiva del Sabato Mezzogiorno Big Match.

La sua esperienza radiofonica parte nel lontano 1986 dai microfoni di RADIO CHIOGGIA LIBERA quando assieme ad Adolfo Pagan, conduceva un programma che si chiama[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *