Do You Speak Chioggiotto?

Un parco per la città. La proposta dei consiglieri Voltolina e Boscolo Papo

Scritto da il 5 luglio 2013 alle 11:07
Christian Boscolo Papo

Un parco dove si possano portare i bambini a giocare in aree a loro misura; dove gli anziani possano trovare zone per poter passeggiare; dove gli amanti dello sport possano trovare attrezzi liberi per il fitness; un ambiente per trascorrere un po’ di tempo libero in completo relax, che abbia anche un info point e sia un centro educativo ambientale.

I consiglieri Andrea Voltolina e Christian Boscolo Papo intendono fare una richiesta di commissione per vedere se è possibile realizzare questo progetto, per cercare di sopperire al problema delle aree verdi che, ultimamente, nel nostro città vanno a mancare.

Il parco immaginato avrebbe anche una pista da pattinaggio, un campo da calcetto, un bar e magari anche una zona per la realizzazione di grandi eventi.

L’area già individuata sarebbe quella a ridosso di viale Mediterraneo. Boscolo Papo afferma: “Questa secondo noi potrebbe diventare un’area ricreativa importante per la città sotto ogni punto di vista e sicuramente andrebbe a rafforzare l’idea di sostenibilità,che oggi è fondamentale per una città che guarda al futuro. Il parco naturale lo immaginiamo come un luogo dove si possa fare anche educazione ambientale, riproponendo magari la flora caratteristica del nostro ambiente”.

Lo scopo è anche quello di creare e valorizzare i percorsi ciclo-naturalistici e pianificare il raggiungimento dell’area con una mobilità sostenibile, grazie ad una rete di piste ciclabili da potenziare.

La realizzazione del progetto potrebbe essere affidata tramite un concorso al miglior architetto neo laureato o laureando e le finanze si potrebbero reperire tramite i fondi europei, come avvenuto ad esempio per il parco San Giuliano.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

2 Commenti

  1. Alessandra Penzo

    6 luglio 2013 at 00:00

    Ottima proposta ma finché si aspetta la realizzazione di questa bella iniziativa perché non curare la manutenzione dei parchi già esistenti, lasciati al degrado e all’incuria. Le aree verdi cittadine sono abbandonate, sporche e popolate di giovinastri che rovinano i pochi giochi agibili ai bambini. I giardini del centro di Sottomarina, gli spazi verdi di Borgo San Giovanni e Isola dell’Unione vertono in uno stato di abbandono vergognoso per una città che voglia essere polo turistico e culturale. Basterebbero pochi interventi per migliorare queste zone e nel frattempo attendiamo i nuovi parchi.

    • natta

      6 luglio 2013 at 14:52

      Ottima idea, anche se secondo me una zona perfetta potrebbe essere quella tra San Felice e la diga, basterebbe fare i sentieri e con poco potremmo avere un parco con una natura favolosa a due passi dal centro… Spero che prima o poi si possa realizzare.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *