Do You Speak Chioggiotto?

Io Te e Rio: un’onda di energia positiva ha attraversato Chioggia e Sottomarina

Scritto da il 28 luglio 2013 alle 11:07
La serata di sabato

Il caldo non ha fermato gli oltre tremila giovani arrivati in città per “Io, Te e Rio”, la Gmg interdiocesana che ha visto coinvolte 7 diocesi del Triveneto. La marea colorata ha invaso il Corso del Popolo dalle 7 di sabato mattina.

In poco tempo si è creata un’atmosfera stile Gmg che la città lagunare non aveva mai visto prima. Tanti i chioggiotti e i turisti incuriositi dall’evento. Dalle 10.30, sono iniziate le catechesi nelle chiese del centro storico. Molto partecipata quella tenuta dal vescovo di Chioggia Adriano Tessarollo che, in una cattedrale gremita da più di mille persone, ha parlato della vocazione di san Giovanni e della conversione di san Paolo. “Ispiriamo la nostra esistenza al Vangelo. Lasciamo che la semente buona cresca in noi”, ha affermato Tessarollo.

I giovani si sono poi spostati sulla spiaggia della diga, un cordone umano lungo 3 chilometri ha unito Chioggia e Sottomarina. La festa è continuata sulla spiaggia davanti al grande palco e in riva al mare. E’ l’acqua infatti il filo conduttore che lega la Gmg del Triveneto a Rio De Janeiro. Un legame diventato concreto grazie alla diretta della veglia di papa Francesco dal maxischermo istallato sul palco principale. L’evento di Chioggia ha permesso di vivere la festa della Gmg a molti giovani che non avrebbero potuto raggiungere Rio a causa della distanza e dei costi del viaggio. “La cosa straordinari è stare insieme in questo spirito di festa e fede. Perché infondo anche qui stiamo partecipando alla Giornata mondiale della gioventù”, ha affermato Andrea, una dei 150 volontari arrivati in città. Sul palco si sono alternati ballerini, musicisti e attori.

Alle 20.30 la prima assoluta di “Fate della vostra vita un dono”, il nuovo musicol, ispirato a padre Massimiliano Kolbe, dell’associazione culturale “Arena Artis”. “Siamo davvero soddisfatti di questa bella festa – ha affermato Valerio Salvagno della Pasotrale giovanile di Chioggia – riuscire a coinvolgere così tanti ragazzi ci da una grande soddisfazione”. Questa mattina alle 7.30 la messa sulla spiaggia del patriarca di Venezia Francesco Moraglia ha chiuso l’evento.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *