Do You Speak Chioggiotto?

Vendevano cene on-line, ma il ristorante non aveva firmato l’accordo

Scritto da il 4 giugno 2013 alle 13:06
antica-osteria-al-cavallo

Vendevano dei tagliandi per pranzare o cenare alla rinomata “Antica Osteria al Cavallo”, ma il ristorante non aveva sottoscritto alcun accordo con la società di e-commerce. La vicenda, che ha scatenato in questi giorni il popolo della rete, è stata portata a conoscenza dell’opinione pubblica attraverso la stampa locale. In estrema sintesi, una nota ditta di vendite on-line, proponeva dei pasti da consumare al noto ristorante di Chioggia, a prezzi particolarmente convenienti.

Fin troppo economici, tanto che la gente ha iniziato a prenotare a raffica pranzi e cene. Quasi 600 prenotazioni in tre giorni. Fino a qui si potrebbe pensare che, vista la buona reputazione della ditta di e-commerce, queste vendite farebbero la fortuna dei gestori. Ma non è proprio così, perché i prezzi bassissimi non consentono di trarre adeguati margini ai gestori. Consci di questo, i titolari del ristorante non avrebbero mai aderito alla convenzione, ma si sarebbero limitati a fare alcune proposte alla società. Quest’ultima, però, avrebbe provveduto a vendere i pasti senza il consenso del locale.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .