Do You Speak Chioggiotto?

Riserva di Ca’ Roman, natura incontaminata a pochi minuti da Chioggia

Scritto da il 6 giugno 2013 alle 13:06
caroman (1)

Verde incontaminato, fauna protetta e spiaggia da sogno. A pochi minuti da Chioggia sorge l’oasi di Ca’ Roman, che è stata al centro di una visita dell’amministrazione provinciale. Qualche giorno fa sono state analizzate le caratteristiche della riserva regionale di interesse locale e le sue peculiarità ambientali e naturalistiche. L’oasi ha un’estensione di circa 50 ettari, circa 42 ettari la riserva. E’ un’area di importanza comunitaria, inserita nel SIC, sito di interesse comunitario, ed è  ZPS, zona di protezione speciale “Lido di Venezia: biotipi litoranei”.

Dal dicembre 2012 Ca’ Roman è anche Riserva regionale di interesse locale, istituita dalla Provincia di Venezia. Attualmente è in fase di realizzazione il Piano Ambientale a cura della stessa Provincia, di Lipu e del Comune di Venezia. La gestione dell’area è soggetta a vincolo idrogeologico, per quanto attiene invece le attività selvocolturali è in carico al Servizio Forestale di Treviso.

Gli habitat tutelati a livello comunitario sono 6, di cui 2 di interesse prioritario. Per quanto riguarda gli uccelli, sono 152 le specie osservate dal 1992 al 2011. Tra quelli nidificanti di particolare interesse: il fratino, il succiacapre, l’assiolo, il gruccione, l’occhiocotto, lo zigolo nero. Per quanto riguarda gli invertebrati: solo per l’ordine dei coleotteri sono censite 107 specie, di cui 12 rilevanti dal punto di vista della conservazione biogeografica. Dal 1992 al 2012, ben 56.000 persone hanno partecipato ad attività di educazione ambientale, visite guidate, attività ed eventi promossi nell’oasi Ca’ Roman.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .