Do You Speak Chioggiotto?

“No se conossemo”. Oppure sì? Herman Medrano e la musica in veneto

Scritto da il 19 giugno 2013 alle 12:06
Copertina Medrano

È disponibile nei negozi di dischi e in digital download NOSECONOSSEMO”, album della band veneta HERMAN MEDRANO AND THE GROOVY MONKEYS. Subito dopo l’uscita, l’album è entrato direttamente al terzo posto della classifica dei Top Album hip-hop/rap e al ventesimo posto della classifica generale di iTunes.

“NOSECONOSSEMO”, edito da La Grande Onda e distribuito da Audioglobe, è il secondo album di inediti della band veneta, in cui il gusto sagace di Herman Medrano si incontra e si arricchisce del sound fresco dei Groovy Monkeys, dando vita ad un mix di sonorità funky, rock e reggae. Composto interamente da brani inediti in veneto, l’album vanta la partecipazione di numerosi ospiti come Caparezza, Piotta, Roy Paci, Sir Oliver Skardy, Natalino Balasso, Manu Phl, Dellino Farmer e El Giovanelo: una combinazione di personalità uniche che duettano con Herman nella loro lingua locale, arricchendo di sfumature linguistiche i brani e rendendo questo progetto unico nel suo genere.

«Abbiamo voluto mescolare lingue e musiche diverse, narrando quanto sia fondamentale la conoscenza di noi stessi e delle persone che ci circondano, della nostra storia e del nostro territorio. Ogni brano porta in sé un tassello dell’enorme bagaglio di “non conosciuto” e “inaspettato” che emerge proprio da noi stessi, dal nostro corpo e dalla nostra vita».
-Herman Medrano

Questa la tracklist dell’album “NOSECONOSSEMO”: “Noseconossemo”, “Osa”, “Superebete”, “El Peo”, “Ciche”, “Ombre”, “Naltra Venessia”, “Oooh”, “Sito Fora”, “Su E Man”,Extra Extra”, “Mi No So”, “Ogni Finto”, “Fantasmi” ( bonus track iTunes).

 

HERMAN MEDRANO AND THE GROOVY MONKEYS nascono nel 2009 dall’incontro tra il cantante veneto, conosciuto per le sue graffianti rime in dialetto padovan-veneziano, e sette musicisti provenienti da contesti differenti, che danno vita ad un mix di sonorità funky, rock e reggae. La band è composta da: Herman Medrano (voce), Diego Graziani (chitarra), Alessandro Lughi (Hammond, piano, synth), Leonardo Ardillica (tromba e cori), Yuri Argentino (sax), DJ Tech (turntables), Enrico Millozzi (basso) e Ugo Ruggiero (batteria).

“No se conossemo”, non ci conosciamo: Herman ci spiega come conosciamo poco noi stessi, ma anche come diamo per scontato tante cose del mondo che ci circonda.

“Dai che ‘ndemo, e robe cambia se cambiemo
no xe che no te o se, xe che no se conossemo
mi co mi, ti co ti, mi e ti col pi semo
pi semo interconnessi e pi se conossemo”

Come nel suo stile, Herman non ha peli sulla lingua e racconta le cose esattamente come sono arrivando addirittura a scrivere una canzone in cui ironizza proprio sulla sua schiettezza (“Oooh” feat. Manu Phl). Quando non parla,  sono i fiati a parlare per lui o ad enfatizzare le parti più importanti di ogni brano.
Ogni canzone è un pezzo di storia, della nostra quotidianità. Si passa dalla religione (“Osa”), ai vizi come il fumo (“Ciche”) o il gioco d’azzardo citato in “Ombre” feat. Roy Paci fino ad attaccare l’abitudine a fingere di troppe persone (“Ogni finto”).
In tutto questo non mancano dei racconti di normalità come il mito del “Superebete” feat. Caparezza, un personaggio che è in ognuno di noi, o “Sito fora” feat. Natalino Balasso. Ma, tra vizi e difetti, c’è un incoraggiamento bellissimo per chi lavora onestamente e deve avere il coraggio di tirare “Su e man” anche, e soprattutto, se “anca ti te lavi e resta nero el sugaman”.

Tra i vari ospiti spiccano 2 nomi veneti a noi molto noti: SIR OLIVER SKARDY e il nostro compaesano EL GIOVANELO.
Herman e Skardy ci raccontano “N’altra Venessia“, la Venezia unica ma anche problematica vista con gli occhi di chi ci vive o lavora ed ha dovuto adattare le sue abitudini alla città.

Col Giovanelo, invece, si torna a parlare del chiodo fisso degli uomini, “El peo”, e dei vari stratagemmi per riuscire ad ottenere una serata con una donna.

“Ciao, ti ho vista in giro alla zioba al mercao,
su mondo romantico la tegno anche x man,
co la bici in diga andemo a cà roman.
Vien co mi in spiaggia che te faso sognare…”

Potete acquistare il cd su I-tunes, ai live della band o nei negozi che vengono segnalati sui loro canali:
https://www.facebook.com/thegroovymonkeys
http://www.youtube.com/thegroovymonkeys

Autore: Chiara Tiozzo

Sono Chiara, classe 1982 e faccio parte di ChioggiaTV dalla sua nascita.

Lavoro dal 2005 come Architetto Iunior ma qui voglio condividere con voi le mie due grandi passioni: la musica e la fotografia.

La musica è da sempre la colonna sonora della mia vita. Ascolto quasi di tutto anche se il mio più grande amore è il Rock, da cui deriva il mio soprannome di ChiaRock.
Dal[...]

Leggi il resto su .