Do You Speak Chioggiotto?

Avvistati delfini vicino Chioggia

Scritto da il 10 giugno 2013 alle 13:06
Delfini a Chioggia

Se gli avvistamenti della balena erano una ben orchestrata campagna di marketing, l’avvistamento dei delfini vicino Chioggia è invece una realtà.

Non è cosa rara questo tipo di incontri, ma suscita sempre una certa emozione.

La notizia in questo caso è data da un blogger locale,  Francesco Barone, che uscito in mare, a circa dodici miglia da Chioggia direzione Malamocco, ha avuto questo fortunato incontro.

Francesco ci racconta che, una volta avvistati i delfini, si è fermato con la barca  e utilizzando un fischietto ha provato a richiamarne l’attenzione. Erano un gruppo numeroso e hanno per qualche minuto “giocato” attorno alla sua barca.

Visto le polemiche di questi giorni sulla bandiera blu la loro presenza è importante: ricordiamo infatti che i delfini sono un bioindicatore di mare pulito.

Se avete la fortuna di fare questo tipo di incontro gli esperti danno alcuni consigli per viverlo in maniera sicura:

– avvicinatevi lentamente e seguite la direzione parallela con il loro movimento;

– evitate i movimenti bruschi e non cambiate la velocità nel momento in cui vi state avvicinando a loro;

– lasciate che siano loro ad avvicinarsi a voi: spegnete il motore della vostra barca e evitate di fare chiasso;

– non avvicinatevi ai delfini con i cuccioli;

– rimanete con i delfini al massimo 30 minuti;

– per la vostra protezione personale, evitate di nuotare con loro, di toccarli e di offrire loro cibo.

Nelle prossime ore inseriremo anche un video di quest’incontro.

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *