Do You Speak Chioggiotto?

Trend positivo per il radicchio di Chioggia

Scritto da il 20 maggio 2013 alle 10:05
raccolta radicchio

Il radicchio tondo di Chioggia questa settimana ha sfiorato i 3 euro al chilo nel mercato di Brondolo e sui banchi dei supermercati è venduto a 5 euro.

«Questi prezzi sono spinti così in alto dalla “quarta gamma”, quella che confeziona le insalate già pronte in busta – ha precisato il presidente del Consorzio di Tutela del Radicchio di Chioggia, Giuseppe Boscolo Palo – che per soddisfare le richieste è disposta a pagare caro il prodotto, potendo contare su maggiori margini di profitto.

In realtà, come in altre aree, anche a Chioggia c’è scarsità di radicchio, quindi il beneficio che deriva ai coltivatori è relativo perché c’è una sensibile riduzione della produzione per ettaro (al momento stimabile attorno al 30%) e quindi aumentano, in proporzione, i costi aziendali. In ogni caso – ha proseguito Boscolo – tutti gli indicatori economici confermano che il nostro radicchio è in forte crescita sui mercati, con un trend positivo in termini di produzione e di prezzi (+ 4% nello scorso anno rispetto al 2011), di consumi (+2 %) e di esportazioni (+4%, con una crescita di valore dell’8%).

Cavalcando quest’onda favorevole, il Consorzio Igp sta preparando la partecipazione del radicchio di Chioggia fino anche al prossimo Fruit Logistica di Berlino di febbraio 2014 nello stand della Regione Veneto. Col nostro radicchio porteremo Chioggia, la sua laguna e i suoi orti nella terra di Angela Merkel all’attenzione dei buyers di tutto il mondo.

 

 

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *