Do You Speak Chioggiotto?

Ortopedia Chioggia: con il nuovo primario il 20% in più degli interventi

Scritto da il 11 maggio 2013 alle 12:05
Cartello Ospedale

Aumento dell’attività chirurgia del 20%, potenziamento dell’équipe con l’arrivo di due nuovi ortopedici, interventi di elezione che interessano in modo particolare la protesica. Gianpaolo Ferrari, primario di Ortopedia all’ospedale di Chioggia fa il suo primo bilancio dopo sette mesi dal suo insediamento.

“Negli ultimi quattro mesi del 2012 – dice – abbiamo effettuato circa 400 interventi e nei primi tre di quest’anno ne contiamo già oltre 300. L’obiettivo è quello di mantenere questo livello nei prossimi anni, ovvero riuscire a garantire circa 1500 interventi all’anno. Un’operazione che riusciremo a realizzare grazie anche al potenziamento della squadra”. Di recente, infatti, sono arrivati due nuovi ortopedici che fanno salire a otto i medici del reparto di Ortopedia.

Grazie all’aumento dei medici è stato possibile incrementare l’attività sia chirurgica che ambulatoriale. “Operiamo tutti i giorni – spiega il primario – quando c’è l’urgenza ci siamo anche di sabato e domenica. L’attività chirurgica è aumentata, arricchendosi della chirurgia dell’arto superiore (spalla, polso, mano). Resta sempre preminente la chirurgia traumatologica, sia conseguenza di incidenti domestici, soprattutto le fratture che colpiscono gli anziani (rottura del femore o del collo dell’omero), ma anche traumi da incidenti stradali e lesioni legamentose di spalla e ginocchio causati dalle attività sportive”. Aumentata anche l’attività chirurgica in ambito protesico, sia per gli arti superiori (spalla, polso e mano) che per anca e ginocchio.

E per quanto riguarda la protesica dell’anca, c’è una novità. “Per la protesi dell’anca – aggiunge Ferrari – stiamo praticando da qualche mese una metodica innovativa e mininvasiva che ci sta dando parecchia soddisfazione per la rapida ripresa funzionale del paziente. In pratica, rispetto alla tecnica tradizionale che prevede l’accesso chirurgico lateralmente, in alcuni casi selezionati, in base alle caratteristiche anatomiche del paziente da operare, lo effettuiamo per via anteriore. Questa metodica, praticata solo in alcuni centri, permette una ripresa veloce del paziente che comincia a deambulare anche il giorno seguente l’intervento”.

Aumentati gli ambulatori. “Oltre all’ambulatorio settimanale – conclude Ferrari – che continua quanto era già presente, vale a dire tutte le mattine dal lunedì al venerdì, dove si eseguono le visite di controllo dei pazienti operati, le visite sui pazienti che arrivano dal Pronto Soccorso, si effettuano le medicazioni, abbiamo introdotto anche il cosiddetto ambulatorio specialistico quattro giorni alla settimana (dal martedì al venerdì, tutte le mattine, più il giovedì anche di pomeriggio). Ed è un nuovo servizio, quest’ultimo, che è destinato a essere potenziato, aumentando la fascia oraria di apertura dell’ambulatorio”.

Soddisfazione del direttore generale dell’Ulss 14 Giuseppe Dal Ben: “Mi complimento per l’ottimo lavoro che sta svolgendo il neo primario Ferrari, che permetterà di riqualificare il reparto ortopedico attualmente in via di ristrutturazione. Sono certo che l’Ortopedia di Chioggia diventerà presto un polo attrattivo non solo per i cittadini locali grazie all’elevato standard di qualità del servizio che stiamo garantendo.

 

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *