Do You Speak Chioggiotto?

Clodiense-Vittadello è divorzio

Scritto da il 9 maggio 2013 alle 10:05
Clodiense-Vittadello-Lella

Le strade della Clodiense e del tecnico Mario Vittadello si separano.

La decisione è stata presa dal presidente Ivano Boscolo Bielo in persona due giorni dopo il termine del campionato, che ha visto i granata superati sul filo di lana dal Real Vicenza in zona play off. Dunque è divorzio tra la società lagunare e Vittadello cui, evidentemente, non è bastato vincere un campionato di Eccellenza e sfiorare i play off in Serie D per ottenere la riconferma.

Separazione consensuale, spiegano le parti, anche se a chiederlo è stata la stessa Clodiense. “Nessuna polemica – ha spiegato il dg Mauro Gallo – ma una precisa scelta del nostro presidente che è convinto che ogni tanto, specie in panchina, bisogna dare una rinfrescata. Certo l’amarezza per aver mancato i play off è stata tanta, ma non credo abbia influito in maniera determinante su questa decisione. Con Vittadello abbiamo passato due anni straordinari e adesso magari puntiamo su qualche giovane che abbia voglia di mettersi in discussione. Tra dieci giorni sceglieremo l’allenatore e poi cominceremo ad allestire le squadra in base anche alle nostre disponibilità finanziarie. E magari, se saremo bravi, non è detto che non si possa costruire una squadra anche più forte”.

Mario Vittadello accetta la decisione societaria senza polemizzare. “Avevamo idee diverse e pertanto credo sia giusto cambiare aria. A Chioggia ho passato due anni splendidi e ne approffitto per ringraziare i tanti amici che mi sono stati vicini in questa città e che mi hanno fatto sentire un po’ chioggiotto”. Si parla di un Vittadello molto vicino al Real Vicenza. “In questo momento sono disoccupato”.

C’è una situazione in evoluzione e quindi non mi resta che attendere, ma purtroppo non sono solo io a decidere”. Per quanto riguarda il nuovo allenatore della Clodiense radio mercato parla di un interessamento verso il chioggiotto Andrea Pagan, attualmente tecnico della primavera del Cittadella, ma che con l’attuale dirigenza ha già lavorato come allenatore nelle giovanili del Sottomarina.

Autore: Daniele Zennaro

Nato a Chioggia il 27 Febbraio 1967. A BCS ricopre il ruolo di direttore responsabile della testata giornalistica radiofonica e partecipa, in qualità di opinionista,  alla trasmissione sportiva del Sabato Mezzogiorno Big Match.

La sua esperienza radiofonica parte nel lontano 1986 dai microfoni di RADIO CHIOGGIA LIBERA quando assieme ad Adolfo Pagan, conduceva un programma che si chiama[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *