Do You Speak Chioggiotto?

Sugo al nero di seppia

Scritto da il 4 aprile 2013 alle 11:04
Sugo nero seppia Chioggia Realcooking

In occasione della S.S. Pasqua Realcooking ha preparato un sughetto tipico della tradizione chioggiotta, ottimo tutto l’anno: il sugo al nero di seppia!

È un condimento molto versatile per i primi piatti, infatti, lo possiamo usare sia con la pasta sia per realizzare un fantastico risotto! Provatelo anche su di un letto di polenta calda!

L’unico inconveniente è che ci si sporca un pochettino, ma ne vale assolutamente la pena!

Ingredienti per 6

  •  3 seppie
  • 4 sacchettini di nero di seppia
  • 1 cipolla piccola
  • 2 spicchi d’aglio
  • 20 ml di vino bianco
  • olio d’oliva
  • sale
  • pepe

1 Sugo nero seppia Chioggia Realcooking2 Sugo nero seppia Chioggia RealcookingSugo nero seppia Chioggia Realcooking

 

 

 

 

 

Sugo nero seppia Chioggia RealcookingSugo nero seppia Chioggia RealcookingSugo nero seppia Chioggia Realcooking

 

 

 

 

 

Per prima cosa tagliamo finemente la cipolla, togliamo l’anima all’aglio e prepariamo un classico soffritto. Facciamo andare a fuoco lento per evitare che la cipolla bruci.

Nel frattempo tagliamo le seppie a piccolissimi pezzettini e le aggiungiamo al soffritto.

Sfumiamo con vino bianco e aggiustiamo di sale e pepe. Pepe mi raccomando! Come dice il mio papà: i chioggiotti non conoscono il peperoncino e visto che la ricetta è veramente tradizionale usiamo questa spezia fantastica!

A questo punto dobbiamo rompere i sacchettini di nero all’interno della pentola che contente tutto il nostro “ragù”!

Lasciamo andare il sugo a fuoco medio basso, con coperchio, per circa 20 min.

È veramente una goduria, buon appetito! Trovate altre ricette su www.realcooking.it

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *