Do You Speak Chioggiotto?

Pippo Zaccaria ritorna con Odissea nell’Ospissio per solidarietà

Scritto da il 11 aprile 2013 alle 11:04
odissea nell'ospissio

Venerdi 19 aprile ore 21 presso il Don Bosco il nuovo spettacolo benefico di Pippo Zaccaria in favore dell’associazione Il Sorriso e la Speranza, che si occupa di bambini diversamente abili nel territorio di Chioggia.

Pippo ripropone un classico intramontabile, 2001 Odissea nell’Ospissio, con Mariangela Fiore, Renzo Poci, Antonio Duse e Laura Terranova. Assistenza Tecnica: Stefano Cester, Manuel Sfriso e Paolo Ferraris

La storia è ambientanta in un fatiscente ospizio dove, assieme ad altre malcapitate caricature di personaggi, Pippo è stato “depositato” dai famigliari.

Pippo immagina così tristemente la sua vecchiaia, anche se rallegrata dall’incontro con una vecchia amica, Paola Ferlin, occasionalmente in visita in quell’istituto per motivi di lavoro.

L’incontro tra i due è il pretesto per ricordare gli anni trascorsi, gli spettacoli fatti assieme, i vecchi amici. Pippo immagina la sua vecchiaia affrontandola con moderata tristezza, abbandonato dai parenti in quest’ospizio da quattro soldi, e attorniato da coetanei simpaticamente ipocriti ed egoisti. Lui, nonostante tutto, conserva la sua vitalità che lo ripropone show-man anche in età avanzata.

Il lungo duetto con Paola si rivela sì piacevolmente rigenerante, ma quando finisce riporta Pippo alla realtà, fatta di solitudine e abbandono.

Pippo descrive la vecchiaia come un dolce ritorno all’infanzia, alle sue debolezze, ai suoi capricci, all’inesauribile ricerca di coccole, il tutto dovuto a quella mancanza d’affetto che chi diventa vecchio crede di percepire attorno a sé. Perché? Perché si è vecchi, magari inutili, magari ingombranti e, comunque, non più al centro dell’attenzione.

I biglietti possono essere acquistati presso il negozio Original Marines a Borgo S. Giovanni.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *