Do You Speak Chioggiotto?

Muraless. Una serata per parlare di accoglienza e servizio civile

Scritto da il 4 aprile 2013 alle 16:04
muraless

Martedì 9 aprile alle ore 21.00 l’associazione Muraless invita ad una serata di conoscenza e informazione sul tema dell’accoglienza calato nel nostro territorio.

Durante la serata sarà possibile un confronto con i servizi del nostro territorio che si occupano di infanzia, adolescenza e famiglie, ULSS14 unità materno infantile (dott.ssa Lorella Ciampalini), Centro per l’affido e la solidarietà familiare (CASF) di Chioggia (Elisa Bovolenta, Lara Rubinato, Roberta Boscolo) e Servizi Sociali di Chioggia (ass. soc. Luana Marchesan e Arianna Tiozzo).

E’ un’opportunità di aggiornarsi sulla situazione del nostro territorio in termini di bisogni emergenti, formarsi su i ruoli dei vari soggetti coinvolti in un progetto di presa in carico di una famiglia e conoscere il nuovo CASF e le modalità dell’affido familiare.

La serata sarà anche e soprattutto una possibilità di confronto per capire come le famiglie, i volontari possono divenire soggetti attivi nella rete dei servizi rivolti ai bambini e alle famiglie.

Durante l’incontro si parlerà anche di servizio civile. L’associazione cerca ragazzi che abbiano voglia di prestare servizio civile all’interno del gruppo di accoglienza. Per info info@muraless.org.

L’incontro sarà presso la sala polifuzionale in calle voltolina 1126 (nuova sede della Comunità Familiare Le acque di SIloe). La serata è aperta a tutti gli interessati, per organizzare la logistica si richiede conferma alla mail info@muraless.org

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *