Do You Speak Chioggiotto?

L’esercito delle donne sceglie il camouflage

Scritto da il 8 aprile 2013 alle 10:04
camouflage look

Il trend più “combattivo” del 2013? Il motivo camuoflage naturalmente!
Inizialmente nato per nascondersi o mimetizzarsi, ora è la fantasia più utilizzata dalle maggiori case di moda. Rivisitato, arricchito da dettagli preziosi e iperfemminili, si allontana dal clichè puramente militaresco per diventare un must nel guardaroba femminile con declinazioni che virano dal punk all’urban style. Badate bene, non si parla più di fantasia mimetica come si faceva qualche anno fa, non ci troviamo dinanzi a pantaloni over con tasconi, bensì a clutch di perline, minidress e shorts, pantaloni skinny, giacche e camicie sagomate.

Ecco il nuovo esercito di girls pronte a sfidarsi sui campi di battaglia della moda di primavera con lo slogan: ” distinguersi mimettizzandosi!

   

   
Iniziamo con i capispalla proposti per la primavera 2013 in tela o in jersey. Per lei i negozi del Gruppo Liliana presentano giacche mimetiche impreziosite da borchie, cristalli e pailettes, un “militare quasi romantico” con inserti anche in pizzo. Il capo di abbigliamento più fashion e rappresentativo della stampa camouflage è il pantalone skinny. Come si abbina? Esattamente come tutti i pants dal taglio slim. Solitamente il look è composto da una camicia e, vista la trama mimetica, per non sbagliare, abbinatelo con: bianco, nero o utilizzate tinte neutre come il salvia o il beige. Se amate osare, vanno bene anche i colori come: geranio, cipria, rosso, grigio, ma attenzione a come li portate. Ad esempio, potete indossare un giubbotto in pelle, jeans skinny camouflage, maglia neutra con sotto una canotta geranio che sbuca dal bordo, abbinata ad una pashmina tono su tono.

Da “Liliana bimbi”, in calle San Giacomo , anche i bimbi adottano lo stile militare con griffe come: Fred Mello, J colour, Happiness.

   

La moda più femminile è rappresentata da Met che propone il camouflage dai toni più primaverili. Qui sotto pantaloni e giacchine Met in jersey.

   

Il camouflage di “Programma”: maglia in pizzo e strass, pants skinny di Pinko, bags di Vicolo 73, giacca stile militare.

   

Per quanto riguarda il look che volete creare, bisogna dire che il camouflage è un po’ impegnativo. Portato casual con le sneakers basse o con zeppa nascosta e con t-shirt stampate, ovviamente è più semplice. Se invece volete renderlo più chic, occhio agli scivoloni di stile. Portati con tacchi alti, con spuntate o con ankle boots, va benissimo, ma bisogna tenere presente il contesto in cui si sfoggia un look simile. Una soluzione che va bene a tutte è portarli con una giacca nera classica e decollete.

Anche la camicia e la giacca con trama mimetica sono molto gettonate. Si indossano rigorosamente aperte; in caso di camicia va abbinato necessariamente un top, possibilmente chiaro. E, se proprio volete esagerare, potete fare come Lapo Elkann che va in giro con la sua Ferrari camouflage!

Gruppo Liliana vi attende con cinque negozi dove potete trovare questo trend: Hula Hop, Programma, Made in Europe, Liliana bimbi e Liliana Più.

Info su: www.gruppoliliana.it o cerca su facebook Gruppo Liliana Sottomarina.

Ecco l’uomo camouflage di Gruppo Liliana:

   

Sotto, il camouflage di Made in Europe: giacca in jersey sfiancata, preziosa camicia, sahariana con pailettes e maxi cardigan in cotone.

   

Sotto: l’immancabile Parka, maglia in cotone mimetica, lo smalto camouflage e l’eccentrico Lapo.

   

Autore: Elisa Boscolo Forcola

Ciao mi chiamo Elisa, per gli amici Eli o Laeli tutto attaccato. Sono nata il 7 novembre del ’74 e mi sono diplomata ragioniera nel ’93. Sono sposata con Gianni Nardo e sono mamma di Giuly, la mia splendida cucciola. Lavoro come speaker a Radio BCS e conduco, insieme a mio marito, il programma “Riservato per 2”.

Amo la musica, le passeggiate, il fitness, le chiacc[...]

Leggi il resto su .