Do You Speak Chioggiotto?

Il Tarlo del Legno

Scritto da il 24 aprile 2013 alle 14:04
Il Tarlo del legno

Agostino è nato 61 anni fa ad Erto e Casso (Pordenone), paese reso famoso fra l’altro per la tragedia del Vajont.

Da piccolo, non essendoci altre possibilità, ha iniziato a creare da solo dei giochi ed altri oggetti, non solo con il legno ma anche con il ferro.

Nel 1979 inizia la sua attività come artigiano, fabbro e carpentiere con lavorazioni in ferro battuto e forgiato. Poi con il passare del tempo, avendo creato una piccola impresa artigiana, Agostino e le persone che lavorano con lui si dedicano a costruzioni più importanti, come carpenteria industriale su ponti e passerelle ciclopedonali.

Suo è il Ponte Longo a Chioggia,  il Ponte dei Penini nel rione di S. Martino a Venezia e la passerella ciclopedonale a Padova nel rione della Stanga in Viale Venezia,  considerata quattro anni fa la più bella costruita in Europa con quel sistema.

Adesso, anche causa la crisi, Agostino ha un po’ di tempo libero in più ed ha ripreso a fare lavori artigianali, soprattutto in legno. Tra le sue proposte troviamo animali, come bellissimi gufi e civette, cuori e cornici.

Info: Agostino, Il Tarlo del Legno

Ecco alcune creazioni Il Tarlo del Legno

Autore: Sara Ferro

Mi chiamano Sara, vivo da sempre a Chioggia e sono nata il 12 ottobre 1979.

Lo stesso giorno nel 1492 Cristoforo Colombo scoprì l’America. Dal genovese ho imparato che l’America è quasi sempre dove non te l’aspetti. Lo stesso giorno nel 1938 iniziarono le riprese del film Il Mago di Oz, tratto da uno dei miei libri preferiti. Sono sempre alla ricerca di qualcosa, da qua[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *