Do You Speak Chioggiotto?

Gelatina fragola e vaniglia

Scritto da il 12 aprile 2013 alle 15:04
7gelatina fragola vaniglia realcooking

Chi ha detto che il dolce dopo i pasti deve essere una bomba calorica? Per fortuna la frutta ci viene in nostro aiuto! Prepariamo delle gustose gelatine, fresche e colorate e vedrete che non sentirete per nulla la mancanza del dolcetto!

Ingredienti per 6 monoporzioni

  • 500 gr. di fragole
  • 2 dita di un bicchiere d’acqua
  • 4 fogli di colla di pesce
  • 2/3 cucchiai di zucchero (a seconda della frutta)
  • ½ bacca di vaniglia

 Come si fa

In un pentolino mettiamo le fragole tagliate a pezzi assieme allo zucchero e poca acqua. Apriamo a metà la bacca di vaniglia e con la punta di un coltello preleviamo i semini. Mettiamo i semini assieme alle fragole e per il tempo di cottura mettiamo nel pentolino anche la bacca, che poi elimineremo.

Intanto in un contenitore con un po’ d’acqua mettiamo ad ammollare la gelatina, inseriamo un foglio alla volta in acqua altrimenti si appiccicano tutti!

Eliminiamo la parte legnosa della bacca e passiamo la frutta al mixer, volendo possiamo lasciare dei pezzettoni di fragola. Con le mani striziamo la gelatina dall’acqua e la mettiamo nel pentolino.

Con un mestolo riempiamo degli stampini (meglio se di silicone, facilitano l’estrazione del dolcetto) e mettiamo tutto in frigo a raffreddare.

In un paio d’ore la nostra gelatina è pronta da servire, fresca e golosa!

Altre ricette su www.realcooking.it!

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

2 Commenti

  1. Cristina Carbonin

    13 aprile 2013 at 12:05

    E se al posto della gelatina di pesce utilizzate un gelificante vegetale ( come per esempio l’agaranta che si trova in un qualsiasi negozio bio, ma anche ultimamente nei negozi tradizionali) avrete un ottimo ottimo dessert che, oltre a essere buonissimo, è pure eco-friendly 😉

  2. melania

    13 aprile 2013 at 13:05

    Proveremo sicuramente a rifare la ricetta con questo ingrediente e ti facciamo sapere! Grazie per la dritta!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *