Do You Speak Chioggiotto?

Casa: in Veneto, nel 2012 prezzi in calo di oltre il 6%

Scritto da il 21 aprile 2013 alle 22:04
Chioggia-by-night

Drastico calo delle compravendite e dei prezzi delle case in Veneto. In particolare, le transazioni sono passate progressivamente dal -4,2% del 2010 al -7% del 2011, fino a toccare il -18,20% nel 2012, mentre continua a crescere il numero delle case offerte in vendita sul mercato, che, rispetto all’anno precedente, nel 2012 registra un ulteriore aumento del 12,60%. Tutto questo nonostante i prezzi siano diminuiti del 6,40%, quando gia’ nel 2011 erano scesi del 3,3%. Per i primi 6 mesi del 2013 si prevede un ulteriore calo dei prezzi del 6,20%. A sottolinearlo e’ l’Osservatorio sulla Casa promosso dalla Fiaip del Veneto la Federazione degli Agenti Immobiliari Professionali.

Aumentano anche le case offerte in locazione (+6,70% sul 2011) e il numero di transazioni (+5,20% rispetto al 2011); anche in questo caso i prezzi scendono, pure se in misura minore (-1,70%) e le previsioni per i primi 6 mesi del 2012 su quest’ultimo fronte indicano un’altra diminuzione dello 0,60%.

“Gli effetti della crisi continuano a farsi sentire – commenta il presidente di Fiaip Veneto Moreno Marangoni – A soffrire di piu’, ancora una volta e’ il segmento di mercato “low cost”, dove chi cercava di vendere il proprio immobile ha trovato molte difficolta’, perche’ i potenziali acquirenti di questa ‘fascia’, generalmente giovani coppie e famiglie extracomunitarie, non sono piu’ in grado, ad esempio, di fornire le garanzie necessarie ad accendere un mutuo: i primi perche’ precari, i secondi perche’, dopo aver avuto un posto fisso nei cantieri e nelle fabbriche, con la crisi si sono ritrovati improvvisamente in cassa integrazione o disoccupati. Ma le difficolta’ si stanno estendendo anche alla fascia successiva, quella media per intenderci”.

Note
Fonte: Adn kronos

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *