Do You Speak Chioggiotto?

Fiera di Vicenza: vacanze per tutti, da oggi si può!

Scritto da il 17 marzo 2013 alle 15:03
gt-1disabili-0105-1_zo

“Amore, che ne diresti di andarcene in vacanza noi due soli soletti? Non importa dove…”. Chi di noi non si troverà, almeno una volta nella vita, ad ascoltare frasi del genere? D’accordo,viva il romanticismo, ma se l’interlocutore ha una disabilità il dove importa eccome e scatta il dramma!

Ok, dunque devo avvisare la compagnia aerea che viaggerò con la carrozzina, ovviamente dovrò comunicarne le misure ed il peso con precisione matematica e, se disgraziatamente fosse dotata di batterie, dovrò sincerarmi della loro composizione e che siano sigillate. Roba che manco fosse un ordigno di Bin Laden.
Se arriverò a destinazione, dovrò prevedere che il nostro “nido d’amore vacanziero” sia accessibile, ovvero: dotato di ascensori confortevoli e non montascale arruginiti e trabicoli vari; che la stanza sia sufficientemente spaziosa e comoda, ma soprattutto che il wc sia costruito su misura per disabili. Solo dopo questo estenuante check in casalingo degno di Furio di Verdone, potrò decidermi a partire. Memore di ciò rispondo al mio dolce Romeo: “Sai che c’è amore? Non è meglio un weekend a casa con pigiamone e dvd?” Fine dell’idillio.

Questi erano i potenziali pensieri di chi vive una disabilità fisica e/o sensoriale, almeno fino all’avvento di Village for All.

Nel nostro paese il concetto di “turismo accessibile a tutti” è ancora molto grezzo e poco aggiornato rispetto al resto del mondo, ma si stanno tuttavia facendo dei passi avanti. In aumento, infatti, le strutture ricettive per tutti, che dal 2011 sono messe in comunicazione grazie Borsa del turismo di qualità e del turismo accessibile BIFA- Buy Italy For All – un meeting annuale in cui gli operatori del turismo nazionale ed internazionale si incontrano. Evento unico in Italia, il BIFA, promosso da Village for all – V4A® , torna anche quest’anno all’interno di Gitando.all, il salone del Turismo e della Vacanza all’aria aperta per tutti, alla Fiera di Vicenza, dal 21 al 24 marzo prossimi.

Nell’ambito di Buy Italy For All, presenti le strutture ricettive che propongono soluzioni abitative e di vacanza accessibili per qualsiasi meta turistica, ma anche consorzi, cooperative, associazioni e fondazioni promotrici di servizi come guide turistiche, servizi di accompagnamento, attività sportive, itinerari naturalistici, culturali ed enogastronomici, aziende fornitrici di servizi come noleggio mezzi adattati e ausili per la vacanza, aziende di trasporto accessibile ecc; tutte queste categorie avranno l’opportunità di incontrare potenziali acquirenti, come tour operator, agenzie di viaggio, associazioni di persone con disabilità italiani e internazionali. Compratori che arriveranno non solo da Italia ed Europa, ma che saranno internazionali.
Il turismo accessibile nteressa almeno 4 milioni di italiani e un totale di 127 milioni di persone nel mondo.

All’interno di Gitando.all, troverete MITA, il Meeting Internazionale sul Turismo Accessibile che vedrà esponenti di grande rilievo a livello europeo ed internazionale confrontarsi sul tema del turismo accessibile. Ci saranno momenti ricreativi per i bimbi e un’area dedicata allo sport per tutti; la possibilità di “vedere” opere d’arte con le mani, grazie alle riproduzioni del Museo Tattile Omero e la possibilità di esplorare il nuovo settore Ausili Vacanze e Universal Design, dove troverete Ausili per le Vacanze e Ausili di Universal Design oltre a tre mostre “Libero Accesso”, organizzato da Confartigianato Vicenza, Mostra Europea di Design for all “Cities for All” e la realizzazione di due aree esperienziali curate dalle Università Venezia di Ca’ Foscari e dAllo IUAV.

Quindi tu diversamente abile corri a scegliere la tua vacanza, altrimenti sarai solo un “diversamente pigro”.

Per info
www.gitando.it
www.buyitalyforall.com

Autore: Valentina Boscolo

Quando la determinazione cambia, tutto inizia a muoversi nella direzione che desiderate. Nell’istante in cui decidete di vincere, ogni nervo e fibra del vostro essere si orienteranno verso quella realizzazione. D’altra parte se pensate: “Non funzionerà mai”, proprio in quel momento ogni cellula del vostro essere si indebolirà, smettendo di lottare, e tutto volgerà al fallimento”(Da[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *