Do You Speak Chioggiotto?

Panathlon Club Chioggia: i valori dello sport

Scritto da il 21 marzo 2013 alle 20:03
Panathlon riunione

Rossano Galtarossa, campione olimpionico di canottaggio, è stato ospite d’onore mercoledì, in una sala cosigliare gremita, alla serata organizzata dal Panathlon Club di Chioggia ed avente come tema: il ruolo sociale e formativo dello sport.

Galtarossa ha tracciato un profilo della sua carriera agonistica e del suo approccio con il mondo dello sport, nato inizialmente per dare una forma aggraziata ad un corpo che stava crescendo troppo. L’inizio con la pallacanestro e poi, quasi per caso, l’approdo al canottaggio. “Le prime volte non è stato facile perchè, dovendo remare di spalle, spesso andavo ad infilarmi nella riva, senza tenere la rotta. Ma proprio in quei momenti è scattata la sfida, perchè lo sport ti educa al sacrificio, accresce la tua autostima, ti inserisce nella competizione. E ti fa anche crescere nelle sconfitte e, se sai coglierne l’aspetto positivo da esse, ti rafforza verso nuovi obiettivi. Ad Atlanta nel ’96, arrivavamo da bi-campioni del mondo, ma non vincemmo l’oro e nemmeno il bronzo. Arrivammo quarti per una manciata di centimetri. In quel momento però è scattata quella molla che a Sidney ci ha fatto vincere la medaglia d’oro.

Certo lo sport professionistico è duro e comunque non ti fa vivere in una campana di vetro, ma ti fa capire quali sono i veri valori”. Ermanno Margutti del Sert di Chioggia, assieme ad Alessia Zennaro e Alessandra Naccari della cooperativa “Titoli minori” hanno fotografato una realtà drammatica che coinvolge gli adolescenti ed i pre adolescenti, perchè ormai si fa abuso di sostanze alcoliche e sintetiche già a partire da dodici anni. “Ci si deve accorgere del malessere dei nostri ragazzi non quando ormai arrivano al Pronto Soccorso in coma etilico, ma già in famiglia, perchè i giovani hanno una percezione errata della realtà. Tecnicamente lo sport è una forma di protezione ma l’obiettivo non deve essere solo quello della vittoria”.

Il presidenti dei Panathlon di Venezia e di Chioggia, Piero Ragazzi e Alberto Elia, hanno annunciato l’organizzazione in ottobre delle Panathliadi 2013 (giochi per i ragazzi delle medie) a Chioggia. Sono intervenuti anche gli assessori del comune di Chioggia Narciso Girotto (sport), Massimiliano Tiozzo (politiche sociali), Silvia Vianello (pubblica istruzione) e gli assessori provinciali Raffaele Speranzon (sport) e Lucio Gianni (attività produttive), oltre al direttore del distretto scolastico “Chioggia 4”, Sergio Ferroli

Autore: Daniele Zennaro

Nato a Chioggia il 27 Febbraio 1967. A BCS ricopre il ruolo di direttore responsabile della testata giornalistica radiofonica e partecipa, in qualità di opinionista,  alla trasmissione sportiva del Sabato Mezzogiorno Big Match.

La sua esperienza radiofonica parte nel lontano 1986 dai microfoni di RADIO CHIOGGIA LIBERA quando assieme ad Adolfo Pagan, conduceva un programma che si chiama[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *