Do You Speak Chioggiotto?

Mobilveneto affollato per il Mercatino di Primavera

Scritto da il 26 marzo 2013 alle 11:03
Mercatino di Primavera Mobilveneto

Grande successo di pubblico per il Mercatino di Primavera- Artigianato, Casa e Moda tenutosi domenica 24 marzo presso Mobilveneto.  La giornata di pioggia e forte vento  non ha scoraggiato le tantissime persone che hanno voluto trascorrere il pomeriggio curiosando tra i banchetti degli artigiani che proponevano prodotti fatti a mano, unici ed originali.

Shopping artigianale, ma anche divertimento per grandi e piccini con le esibizioni di ballo di Rosso Latino e Yamato Dojo, le dimostrazioni di addestramento con i cani del centro Dog Talent, le caricature di Valentino Villanova Disegnatore, i consigli di viaggio con Sunsplash t.o., il mercatino del libro con le proposte della libreria Il Leggio, le dimostrazioni di decorazione con Art Group Arreda e Camaleonte Colori, il laboratorio di decorazione delle uova di Pasqua e dolci assaggi con la Pasticceria Nelly’s, i giochi con la scuola Sacra Famiglia, la sfilata con la moda bimbi proposta da Sergent Major e le acconciature di Freestyle by Tiziana. Il tutto accompagnato dalle dolci note del violino di Raffaella, l’intrattenimento di Chiara e Stefano e tanti palloncini color lavanda!

Clicca qui per scoprire tutti gli artigiani protagonisti del Mercatino di Primavera. Contattali per acquistare oggetti speciali, unici ed originali.

Una ventata di creatività che si ripeterà in occasione della pedonalizzazione del centro di Sottomarina per il prossimo 25 aprile.

Ecco qualche foto. A breve fotogallery e video di ChioggiaTV

Autore: Sara Ferro

Mi chiamano Sara, vivo da sempre a Chioggia e sono nata il 12 ottobre 1979.

Lo stesso giorno nel 1492 Cristoforo Colombo scoprì l’America. Dal genovese ho imparato che l’America è quasi sempre dove non te l’aspetti. Lo stesso giorno nel 1938 iniziarono le riprese del film Il Mago di Oz, tratto da uno dei miei libri preferiti. Sono sempre alla ricerca di qualcosa, da qua[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *