Do You Speak Chioggiotto?

Doppio Malagò, Poker Clodiense

Scritto da il 15 marzo 2013 alle 19:03
Clodiense-malagò-delta porto tolle

Otto vittorie nelle ultime nove partite giocate, i play off sotto un tiro (Real Vicenza sopra di appena un punto), il secondo posto a tre punti e, volendo pure sognare, la vetta distante solamente cinque lunghezze. Numeri da capogiro che confermano lo stato di grazia della Clodiense che a Montebelluna ne ha rifilati quattro ai padroni di casa, annichiliti dalla freschezza atletica dei ragazzi di Vittadello.

Nessun traguardo può essere, a questo punto, precluso a priori, anche se naturalmente sono i play off il vero obiettivo dei granata che, adesso, nemmeno si nascondono più. Protagonista a Montebelluna il centrocampista Matteo Malagò autore di una doppietta in due minuti ad inizio di gara. Proprio Malagò che a Monrupino aveva fatto piangere i lagunari per via di un errore sciagurato in difesa che era costato la sconfitta. I due gol del “San Vigilio”, però dimostrano la grande forza di carattere di questo ragazzo, ex Venezia, aiutato da un gruppo eccezionale, vera forza di questa squadra.

“Dopo l’errore con il Kras Repen – racconta proprio Malagò – sono stato veramente molto male, perchè potevamo portare a casa almeno un punto ed invece per quella strana giocata abbiamo perso. A Montebelluna siamo partiti subiti a mille, segnando due reti nei primi minuti, anche se devo dire che non li ho visti benissimo”. E’ comunque una Clodiense che viaggia a vele spiegate e che potrebbe puntare davvero molto in alto. “Credo – prosegue il giocatore granata – che le squadre che ci precedono abbiano qualcosa di più dal punto di vista qualitativo, ma questo è un gran gruppo e proprio questo è, secondo me, il nostro segreto vincente. Non vogliamo illudere nessuno, ma credo che possiamo puntare ad un posto nei play off. Chi vincerà il campionato? Credo la Sambonifacese, unica squadra delle “grandi” che è riuscita a batterci, grazie anche ad un altro mio errore (rigore sbagliato nel finale, ndr). Però noi stiamo facendo meglio di tutte le altre”.

Montebelluna-Clodiense 0-4

Montebelluna: Careri, Santello (26’pt. Garbuio), Granati, Martina, Frassetto (20’st. Prosdocimi), De March, Basso (1’st. Pignata), Perosin, Munarini, Malacarne, Zanetti. Allenatore: Lanzara.

Clodiense: L. Boscolo, Barzan, Busatto, Ballarin, D. Boscolo Berto, Olivieri (30’st. Cigna), Bellemo, Malagò (19’st. Pradolin), Cacurio, Margherita, Boseggia (26’st. D. Boscolo Gioachina). Allenatore: Vittadello.

Arbitro: Cassarà di Cuneo.

Reti: pt. 8’ e 10’ Malagò, 35’ Cacurio; st. 25’ Boseggia. Note: ammonito Martina.

Autore: Daniele Zennaro

Nato a Chioggia il 27 Febbraio 1967. A BCS ricopre il ruolo di direttore responsabile della testata giornalistica radiofonica e partecipa, in qualità di opinionista,  alla trasmissione sportiva del Sabato Mezzogiorno Big Match.

La sua esperienza radiofonica parte nel lontano 1986 dai microfoni di RADIO CHIOGGIA LIBERA quando assieme ad Adolfo Pagan, conduceva un programma che si chiama[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *