Do You Speak Chioggiotto?

Trasporto su rotaia: la regione istituisce un numero verde per segnalare i disservizi

Scritto da il 8 febbraio 2013 alle 15:02
choggiatrenino

In questi giorni si parla molto di treni: l’assessore Veneto alla mobilità Renato Chisso ha promesso per giugno correttivi sugli orari. Gli stessi utenti chioggiotti attendono questro provvedimento con un misto di curiosità e timore. In attesa di verificare i risultati di questo lavoro va salutata come una buona notizia l’idea della regione Veneto in sinergia con la controllata Sistemi Territoriali s.p.a di istituire un numero verde al quale si possono segnalare, dalle ore 9 alle ore 17 dei giorni feriali da lunedì a venerdì, eventuali disservizi e manchevolezze riscontrati nello svolgimento del servizio regionale di trasporto su rotaia.

Per noi è fondamentale sapere dai viaggiatori, soprattutto dagli utenti abituali, tutti i problemi connessi alla qualità di questo trasporto – ha sottolineato l’assessore regionale alla mobilità – del quale loro stessi pagano circa un terzo del costo effettivo e la Regione la parte restante. In cambio del corrispettivo pagato, Trenitalia deve assicurare per contratto anzitutto che i treni ci siano, e che ci siano nel contempo puntualità, pulizia, informazione, adeguata comodità e così via. Tutto ciò che non corrisponde agli impegni contrattuali è sostanzialmente una inadempienza contrattuale, che noi vogliamo sanzionare, come previsto dai contratti stessi, e al quale vogliamo in ogni caso porre rimedio. Sappiamo infatti bene che la multa che Trenitalia è chiamata annualmente a pagare, e che la Regione trasforma in sconti sugli abbonamenti, non compensa mai integralmente il disagio soggettivo rispetto ad un treno che non c’è, ad un ritardo (specie se consistente) o ad una mancata coincidenza, alla carenza o alla assenza di comunicazioni adeguate (soprattutto in situazioni di emergenza), ad un viaggio in situazioni poco dignitose, magari con toilette guaste e in vagoni sovraffollati, obliteratrici che non funzionano e così via. L’obiettivo è far sì che il servizio venga svolto come previsto dagli obblighi assunti e semmai di migliorarlo, perché un servizio di trasporto efficiente e regolare – ha concluso l’assessore – è un aiuto non solo alle esigenze di mobilità , ma anche all’economia e alla qualità della vita.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *