Do You Speak Chioggiotto?

Polemiche sul parco: «Ingresso con codice». «Basta telefonare», replica la gestione

Scritto da il 12 febbraio 2013 alle 13:02
Asia cerca casa

Polemiche sulla gestione del parco cinofilo di via Venturini “Giardino della Navicella”. Un gruppo di mamme si è rivolto alla stampa locale per esprimere il proprio disappunto sulle modalità di ingresso al parco. Per entrare, infatti, bisogna conoscere un codice segreto, in possesso solo ai soci dell’organizzazione che gestisce il giardino. Il parco è stato aperto il 6 ottobre 2012, dopo un accurato intervento di riqualificazione. «Pensavamo di riavere un parco pubblico – ha detto un gruppo di mamme alla Nuova Venezia – dove portare i bimbi, invece ci siamo trovate un cancello che si apre solo inserendo un codice segreto. Questo non ci sembra giusto visto che si tratta di un parco pubblico».

Le mamme inoltre spiegano che, anche se fosse consentito loro l’ingresso, non si sentirebbero sicure, vista le presenza dei cani che corrono liberamente. Il presidente dell’associazione che gestisce il parco, Paolo Bonfà, intervistato da radio Bcs ha risposto alle critiche. «E’ stato messo un codice per evitare che il parco diventi di nuovo preda dei vandali, è solo una questione di sicurezza, non c’è nessuna limitazione alle visite. Ci sono a disposizione dei numeri telefonici: chi vuole entrare, basta che si metta in contatto con uno dei numeri indicati».

Ascolta l’intervista al presidente dell’associazione che gestisce il parco Paolo Bonfà registrata durante il programma “Riservato per Due” di Radio Bcs

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .