Do You Speak Chioggiotto?

Calcio a 5: il derby va al Marina Soccer

Scritto da il 9 febbraio 2013 alle 13:02
marina-lions-7

Primo derby lagunare del girone di ritorno con il Marina Soccer che ospita la capolista Lions. Una splendida cornice di pubblico saluta questo scontro al vertice attesissimo. Finisce 4 a 3 per il Marina Soccer che nel bilancio totale della partita ha sicuramente meritato anche se nel finale i Lions avrebbero anche potuto raggiungere il pareggio. I padroni di casa cominciano bene la serata, al 13′ arriva la rete Dell’ 1-0 firmata da Marangon Matteo. Immediato il pareggio della capolista al minuto 14 con Camuffo.

In questa fase la partita è scoppiettante: un solo minuto e il Marina è di nuovo avanti con il gol di Battagin.

Nella seconda frazione i ragazzi di Voltolina tornano in campo imprimendo alla partita il ritmo elevato della prima frazione e al quinto minuto c’è il rigore di Schiavon che porta il risultato sul 3 a 1.

Il Marina approfitta dell’ espulsione di Albiero al minuto 14 e porta Marangon Simone al gol. La capolista, imbattuta sino a questo momento, prova la rimonta: Bullo e Zambon portano sotto i lions sino al 4 a 3. I lions in questa fase sprecano anche due tiri liberi con Salvagno. Il derby va al Marina, ma in testa i Lions sono sempre davanti a tutti.

MARCATORI :

1° Tempo : Marangon Matteo – Battagin (Marina) , Camuffo (Lions)

2° Tempo : Schiavon – Marangon Simone ( Marina ) , Bullo , Zambon (Lions )

AMMONITI : Schiavon , Marangon Matteo , Salvagno , Zambon

ESPULSI : Albiero (somma di cartellini)

Per ulteriori info : www.futsalveneto.com , www.marinasoccerteam.com

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *