Do You Speak Chioggiotto?

A teatro risate a crepapelle con la commedia “Cercasi Tenore”

Scritto da il 26 febbraio 2013 alle 15:02
Teatro Sociale Sala Principale (1)

Nuovo appuntamento con il teatro, per la rassegna “Acqua Alta. Giovedì 28 andrà in scena, al teatro “Don Bosco”, “Cercasi Tenore”, una commedia comica. “Lend me a Tenor” è una commedia in cui i continui colpi di scena e le situazioni comiche sono la base di uno dei più importanti successi di Broadway. La stampa e il pubblico italiano hanno concordato nel definire questo straordinario sforzo produttivo come “lo spettacolo comico dell’anno”. Campione d’incasso al teatro Manzoni di Milano si è registrato nei primi mesi di tournee il tutto esaurito nei teatri e un gran favore di pubblico. Una commedia garbata e intelligente. Un divertimento assicurato. Come hanno scritto i critici: poco importa che l’abbiate già vista o no: potete cominciare a ridere fin da ora!

La storia:

Siamo negli anni ’30, la vicenda ruota attorno a Max aspirante ed incerto cantante lirico che in qualità di assistente affianca un direttore senza scrupoli di teatro d’opera di provincia. Grandi fermenti agitano gli animi dei protagonisti per l’arrivo di un tenore di fama mondiale di rara bravura, tanto da essere soprannominato “il stupendo”, che interpreterà Otello. Cosa accade però quando a poche ore dallo spettacolo il grande artista soccombe ad un potente mix di alcol e sedativi? Tutto precipita in un esilarante vortice di fraintendimenti, scambi di persona, doppi sensi mal interpretati, vulcaniche gag che strappano allo spettatore risate a non finire.

Vendita biglietti il giorno di spettacolo al Teatro Don Bosco dalle ore 19.30. Per informazioni: 335 5689102.

 

 

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .