Do You Speak Chioggiotto?

Nuova mappa delle “acque promiscue”: firmato il decreto

Scritto da il 24 gennaio 2013 alle 15:01
acque_interne

Nuovi limiti per la navigazione promiscua, che è stata estesa alla fascia costiera antistante il territorio regionale e ai principali rami della rete di navigazione interna, dei fiumi e dei canali navigabili. Lo ha disposto un decreto sottoscritto stamane alla Capitaneria di Porto di Venezia da Regione e Autorità Marittime. Le normative sulla navigazione prevedono che le imbarcazioni abilitate a navigare in acque interne non possano navigare in acque marittime e viceversa.
Entrambe possono peraltro navigare all’interno di acque definite appunto “promiscue”.

I provvedimenti che fino ad oggi hanno definito le zone di navigazione promiscua, seppur aggiornati negli anni ottanta, risalgono alla metà del secolo scorso e non corrispondono alle mutate necessità degli operatori commerciali, sia del trasporto merci che del trasporto passeggeri.

Questo complica la vita tanto alle unità della navigazione marittima che intendono raggiungere banchine portuali collocate in acque interne, quanto alle unità di navigazione interna, per le quali cresce l’esigenza di accedere alle zone di navigazione marittima, soprattutto nella fascia costiera.

“Con le autorità marittime statali – ha spiegato l’assessore regionale alla mobilità Renato Chisso – abbiamo condiviso il problema, il percorso amministrativo e le risposte che oggi abbiamo dato, ciascuno per le proprie competenze, ridefinendo la mappa delle acque promiscue. In questo modo, oltre a ridurre la burocrazia, incentiviamo anche lo sviluppo della rete di navigazione interna”.

Note
foto http://www2.gruber-logistics.com/

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .