Do You Speak Chioggiotto?

Ispettori ambientali di Veritas: nel 2012 a Chioggia 718 multe per abbandono rifiuti

Scritto da il 23 gennaio 2013 alle 09:01
Spazzatura_abbandonata

Sono state 718 le contravvenzioni elevate dagli ispettori ambientali di Veritas nel 2012: 138 utenti di Chioggia, 209 delle frazioni e 220 di Sottomarina sono stati multati per non aver rispettato le regole sul corretto conferimento e sulla differenziazione dei rifiuti. Di questi, 466 sono utenti domestici e 101 non domestici. 151 cittadini residenti nei Comuni limitrofi sono stati invece sorpresi (in qualche caso identificati successivamente, dopo indagini e controlli) ad abbandonare rifiuti nel territorio di Chioggia, pur non essendo residenti.

Sono state effettuate ispezioni anche nel corso di sagre, manifestazioni cittadine e nei mercati ittico e rionale. Gli ispettori di Veritas sono intervenuti 146 volte (116 a Chioggia, 7 nelle frazioni e 23 a Sottomarina) su indicazione di altri cittadini, che hanno segnalato comportamenti irrispettosi e non conformi alle normative.

Ma gli ispettori di Veritas non hanno fatto solo interventi repressivi: 427 proprietari di giardini sono stati informati sul corretto smaltimento di foglie e ramaglie, 120 ristoratori sono stati sensibilizzati su come eliminare l’olio vegetale esausto e sono state fornite informazioni ai gommisti sullo smaltimento degli pneumatici. I proprietari e i responsabili di cantieri e darsene hanno invece ricevuto dagli ispettori notizie sulla gestione dei rifiuti da loro prodotti.

Intenso anche il lavoro di informazione agli utenti: 2883 hanno ricevuto indicazioni sulle modalità di differenziazione dei rifiuti e sugli orari e regole di conferimento.

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *